Un filmato scioccante mostra i polmoni anneriti di un fumatore incallito. Invece di essere un rosa sano, sono di color carbone e estremamente infiammati da decenni e decenni di abuso di tabacco. I medici del Wuxi People's Hospital di Jiangsu, in Cina, hanno estratto gli organi dopo la morte di un 52enne che aveva avuto malattie polmonari multiple. Secondo quanto affermato, l’uomo avrebbe fumato almeno un pacchetto di sigarette al giorno negli ultimi trent’anni. Il video, registrato dai chirurghi, è stato visto da oltre 25 milioni di volte sui social media, con gli utenti che lo hanno definito il "miglior spot anti-fumo di sempre". È stato caricato dall'ospedale con l’eloquente didascalia: "Hai ancora il coraggio di fumare?". Il paziente era registrato come donatore, ma i medici si sono subito resi conto che i suoi polmoni erano assolutamente inutilizzabili.

Il professor Peter Openshaw, del National Heart and Lung Institute, ha affermato che il paziente aveva sofferto di enfisema polmonare, malattia che porta gli organi ad infiammarsi gravemente e ad espandersi, provocando forti problemi di respirazione. "Molti fumatori in questo paese hanno i polmoni che assomigliano a questo. "Il nostro team ha deciso di rifiutare questi polmoni per il trapianto. Se sei un forte fumatore, i tuoi polmoni potrebbero non essere accettati anche se decidi di donarli dopo la morte” ha detto il dottor Chen, un chirurgo esperto di trapianti di polmone. "A noi cinesi piace fumare. Non sarebbe pratico dire che non accetteremmo i polmoni di tutti i fumatori, ma ci sono standard rigorosi. Ma guarda questi polmoni: hai ancora il coraggio di fumare?”.