450 CONDIVISIONI
10 Settembre 2021
22:55

Sua moglie è in terapia intensiva, lui l’aspetta 10 giorni fuori da ospedale con la scritta “Ti amo”

Gary Crane per dieci giorni consecutivi ha aspettato la moglie Donna, 56 anni, nel parcheggio dell’ospedale in cui lei era ricoverata in terapia intensiva dopo aver contratto il Covid-19. Per 10 giorni l’uomo ha tenuto in mano la scritta “Ti amo”.
A cura di Davide Falcioni
450 CONDIVISIONI

Una storia fortunatamente a lieto fine ha commosso l'America nelle ultime settimane. È quella di Gary Crane, un uomo che per dieci giorni consecutivi ha aspettato la moglie Donna, 56 anni, nel parcheggio dell'ospedale in cui lei era ricoverata in terapia intensiva dopo aver contratto il Covid-19. È accaduto a Port Orange, in Florida, e come riferisce la CNN il marito ha tenuto per giorni e e giorni con sé un cartello con la scritta "I love you". che a quanto pare non  ha mai lasciato nella speranza che Donna vedesse quello che stava accadendo furi dalla stanza d'ospedale in cui era ricoverata e che trovasse anche così la forza per lottare.

Donna ha raccontato alla CNN di aver contratto il Covid due settimane prima di essere completamente vaccinata e una decina di giorni dopo si è ritrovata al pronto soccorso, incapace di respirare. "Dopo che sono entrata, non potevamo parlarci. Così mi ha detto: ‘Voglio che guardi fuori dalla finestra'". È quello che lei ha fatto ogni volta che le forze gliel'hanno permesso:  fuori dalla finestra ad aspettarlo c'era lui, Gary, 61 anni e tenente del Marion County Fire Rescue, con il suo messaggio d'amore. Un gesto che ha commosso anche le infermiere: "Mi hanno detto che era un segno – ha spiegato Donna – e che era dolcissimo vederlo ogni giorno nel parcheggio dell'ospedale". In effetti Gary è rimasto così, ad attendere Donna, per dieci giorni consecutivi, schiacciando di tanto in tanto un pisolino in auto e nel resto del tempo fissando la finestra della stanza in cui la sua compagna era ricoverata.

Certo, a permettere a Donna di guarire sono state le cure dei medici, ma forse anche quel messaggio l'ha aiutata. "Non ricordo come sia nata l'idea, ho solo pensato che ne valesse la pena: volevo che sapesse che stavo facendo il tifo per lei", ha detto Gary. Ha funzionato.

450 CONDIVISIONI
Incidenza, ricoveri e terapie intensive, i dati Regione per Regione: chi è vicino alla zona gialla
Incidenza, ricoveri e terapie intensive, i dati Regione per Regione: chi è vicino alla zona gialla
Covid, marito e moglie di 50 anni non vaccinati: sono intubati nella stessa stanza a Padova
Covid, marito e moglie di 50 anni non vaccinati: sono intubati nella stessa stanza a Padova
Cesena, intera famiglia No Vax di sei persone in ospedale per Covid: due sono in terapia intensiva
Cesena, intera famiglia No Vax di sei persone in ospedale per Covid: due sono in terapia intensiva
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni