225 CONDIVISIONI
13 Settembre 2021
11:48

Spara e uccide il figlio di 12 anni perché aveva perso una memoria micro SD

È successo sabato mattina a Chicago. Una donna ha aperto il fuoco sul figlio dodicenne e lo ha ucciso. Il ragazzino non aveva idea di dove fosse una scheda di memoria appartenuta proprio alla madre. La donna, che in casa aveva nascosto 2 pistole, oggi verrà giudicata in tribunale e rischia l’ergastolo per omicidio di primo grado.
225 CONDIVISIONI

Si chiama Fallon Harris, la 37enne americana che sabato a Chicago ha sparato al figlio Kaden Ingram, di 12 anni, uccidendolo. Il motivo dell’omicidio pare essere la mancata restituzione di una scheda di memoria digitale, da parte del figlio che non ricordava il posto in cui l’avesse messa. La donna è stata arrestata con l’accusa di omicidio di primo grado.

Uccide il figlio di 12 anni, aveva perso una micro SD

È successo sabato mattina intorno alle 1o.00. Madre e figlio erano insieme nella loro casa, che si trova sul lato Sud della Bennet Avenue, a Chicago. La Harris, secondo le ricostruzioni degli inquirenti americani, pare abbia chiesto un paio di volte al figlio dove avesse messo la scheda di memoria che lei stessa, la sera prima aveva tirato fuori dalla sua automobile e portato a casa. Il ragazzino ha risposto di non sapere e la madre gli ha sparato ferendolo mortalmente.

La ricostruzione dell'omicidio

Le telecamere presenti all’interno dell’abitazione hanno registrato audio e video del momento in cui il piccolo Kaden ha perso la vita. Pare che in un primo momento la donna, dopo aver chiesto informazioni sulla micro SD al figlio senza ottenere esito positivo, gli abbia puntato la pistola, colpendolo senza ucciderlo. Poi, interrotta da una telefonata, sia tornata dal bambino facendo nuovamente la stessa richiesta. Ricevendo sempre la stessa risposta, ha sparato una seconda volta e ha ucciso il figlio che è rimasto senza vita sul pavimento della cucina.

L'arma che ha ucciso il figlio di 12 anni

La Harris, subito dopo aver ammazzato il figlio, parlando al telefono con dei parenti, avrebbe confessato l’omicidio. La polizia di Chicago, infatti, riferisce di essere stata avvisata proprio da loro e di essersi recata a casa della vittima, dove poi è sopraggiunto anche il padre del bambino. Fallon Harris ha consegnato poi agli inquirenti l’arma del delitto, una pistola in argento. Aveva un regolare porto d’armi nascosto in casa, insieme ad un’altra arma da fuoco.

L'accusa di omicidio

La donna ora è accusata di omicidio di primo grado. Da domenica è detenuta senza possibilità di cauzione, ordine che solitamente emana un giudice americano quando sussistono gravi accuse penali. La polizia di Chicago ha dichiarato che si tratta di un caso di violenza domestica che la donna potrebbe pagare anche con l’ergastolo. Oggi la Corte si riunirà in tribunale per decidere la condanna di Fallon Harris.

225 CONDIVISIONI
Lite per il barbecue a Milano, pensionato spara e uccide il vicino 34enne: chi era la vittima
Lite per il barbecue a Milano, pensionato spara e uccide il vicino 34enne: chi era la vittima
996 di Videonews
Usa il telefono dell'amico e scopre che ha violentato la figlia di 8 anni: padre lo uccide
Usa il telefono dell'amico e scopre che ha violentato la figlia di 8 anni: padre lo uccide
5.885 di Videonews
Padova, uccide la figlia il giorno del compleanno: prima di sparare la telefonata alla moglie invalida
Padova, uccide la figlia il giorno del compleanno: prima di sparare la telefonata alla moglie invalida
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni