Una bambina è rimasta orfana dopo che i suoi genitori sono morti in un incidente "legato alla droga" durante una festa tenutasi nel loro appartamento. La polizia sta trattando la morte di Billy Applegate 23 anni, e Gaynor Robinson, 19 anni, come ‘non sospetta'. Sebbene la coppia non sia stata nominata ufficialmente, numerosi sono stati gli amici e i parenti che li hanno omaggiati sui social media: "Non posso credere a quello che ho appena sentito – così scioccato", ha scritto un amico, come riporta il Mirror. Stando a quanto ricostruito, i due erano fidanzati dal ​​24 agosto dell'anno scorso e vivevano con la loro figlia in un appartamento nei pressi della cattedrale di Norwich, in Regno Unito.

I servizi di emergenza sono stati chiamati solo dopo le 10 di sabato mattina al condominio, dove si presume che ci sia stata una festa, con “molte altre persone all'interno”. Un vicino, che ha chiesto di non essere nominato, ha detto: "Una donna è venuta giù urlando". La polizia di Norfolk ha detto di aver scoperto un uomo di 23 anni e una ragazza di 19 anni entrambi dichiarati morti sul posto. I vigili del fuoco inizialmente hanno pensato che il duplice decesso potesse essere legato ad una fuga di gas. Ipotesi poi scartata.

La tragica notizia arriva peraltro a poche settimane dalla scomparsa di Applegate e di un altro uomo, descritto come suo amico. La polizia di Norwich si era mossa dopo che erano stati avanzati “timori per la loro sicurezza”, tuttavia le ricerche sono state interrotte quando i due sono stati trovati sani e salvi. Al momento dell'incidente, Gaynor Robinson aveva pubblicato una foto di Billy dicendo che la bambina dai capelli biondi raffigurata con lui era la figlia Daisy.