1.242 CONDIVISIONI
4 Settembre 2022
18:33

Precipitano due 14enni in montagna, un coetaneo cerca di salvarli: uno muore, gli altri sono gravi

Dramma in Svizzera dove un 14enne della provincia di Varese è caduto mentre stava effettuando un’escursione in compagnia di una comitiva. I due coetanei ricoverati in gravi condizioni in ospedale.
A cura di Susanna Picone
1.242 CONDIVISIONI

Drammatico incidente oggi in montagna in Svizzera. Un ragazzino di 14 anni della provincia di Varese è morto nel territorio di Ghirone, nel comune di Blenio, nel Canton Ticino. Dà notizia dell’incidente la Polizia cantonale che spiega che il ragazzino faceva parte di una comitiva di 20 adolescenti, accompagnati da alcuni adulti.

Stando a una prima ricostruzione dell’accaduto, il 14enne stava facendo un'escursione in zona Capanna Scaletta. Sarebbe caduto scivolando per circa 100 metri mentre camminava sul sentiero e avrebbe travolto un coetaneo, membro dello stesso gruppo, anche lui residente nella provincia di Varese. Un terzo 14enne, un ragazzino svizzero che non faceva parte della comitiva, ha cercato di soccorrere i due ragazzi ed è precipitato pure lui.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia cantonale, i soccorritori della Rega e del SAS, la guardia area e il soccorso alpino svizzero, che purtroppo non hanno potuto far altro che constatare la morte di uno dei tre ragazzi, mentre gli altri due sono stati trasportati in elicottero all'ospedale di Lugano. Entrambi sarebbero in condizioni gravi.

Il gruppo, a quanto comunicato, stava percorrendo il sentiero tra Pian Geirett e la capanna Scaletta, che secondo la polizia elvetica non presenta particolari difficoltà ma è esposto per lunghi tratti. Su uno di questi, il 14enne sarebbe precipitato per 100 metri. Il Rifugio Scaletta si trova a 2.205 metri, all'ingresso occidentale della piana della Greina sopra Campo Blenio. Si raggiunge in poco meno di un'ora di cammino dal capolinea del bus escursionistico Pian Geirètt.

È drammatico il bilancio degli incidenti in montagna questo weekend. Oltre al 14enne morto in Svizzera, altre due persone hanno perso la vita. Si tratta di due donne, una è morta in Valle d’Aosta e l'altra in Alto Adige. Paola Gallo Balma, nota fotografa 40enne di Rivarolo Canavese (Torino) è morta in val d’Ayas precipitando da un costone roccioso nella zona del Corno Bussola, sopra Estoul (Brusson). L'altra vittima è un'alpinista di 42 anni proveniente dalla Repubblica Ceca morta domenica mattina durante la scalata dell'Ortles. Stava salendo verso la vetta, che si trova a 3.905 metri di quota, quando nei pressi della Forcella Coston di dentro ha perso l'equilibrio ed è precipitata nel vuoto.

1.242 CONDIVISIONI
Accoltellato in una rissa, 14enne muore dopo una settimana di agonia: “Aggredito dal branco”
Accoltellato in una rissa, 14enne muore dopo una settimana di agonia: “Aggredito dal branco”
Malore improvviso a bordo dell’aereo, viaggiatore muore in volo davanti agli altri passeggeri
Malore improvviso a bordo dell’aereo, viaggiatore muore in volo davanti agli altri passeggeri
La Maddalena, barca si schianta contro gli scogli: due morti e due feriti gravi
La Maddalena, barca si schianta contro gli scogli: due morti e due feriti gravi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni