"Dopo giorni di ricerca anche con tecnologia subacquea le autorità hanno rinvenuto Maeve Kennedy Townsend McKean". Il triste annuncio arrivo dalla polizia dello Stato americano del Maryland. La nipote di Robert Kennedy era scomparsa giorni fa insieme al figlio di otto anni Gideon. I due erano stati visti per l’ultima volta nella baia di Chesapeake, lungo le coste dello stato del Medio Atlantico, a bordo di una canoa. Stavano cercando di recuperare una palla ma a causa della corrente non sono più riusciti a tornare a riva. Nella serata di giovedì 2 aprile la Guardia costiera aveva fatto sapere di aver avvistato una canoa capovolta che corrisponde alla descrizione di quella in cui si trovavano la Kennedy e il figlio. Ma di loro non c’è alcuna traccia.

Chi era Maeve Kennedy

Quaranta anni, Maeve era la figlia dell’ex vice governatore del Maryland Kathleen Kennedy Townsend, figlia a sua volta di Robert F. Kennedy. Era sposata con David McKean, avvocato di diritti civili a Washington, ed era madre di quattro figli. Lavorava come dirigente alla Georgetown University Global Health Initiative nella capitale Washington, dove risiede anche con la famiglia. "La nostra Maeve ha dedicato la sua vita alle persone più vulnerabili della società — aveva detto venerdì sera la madre Kathleen Kennedy Townsend, che è stata vicegovernatrice del Maryland dal 1995 al 2003 —. E mio nipote Gideon era un fratello maggiore amorevole che eccelleva negli sport, nella matematica e negli scacchi. Il mio cuore è spezzato, ma cercheremo di evocare la grazia di Dio e tutta la forza che abbiamo per onorare la speranza, l'energia e la passione che Maeve e Gideon hanno donato al mondo". Maeve lascia il marito David McKean, avvocato specializzato nei diritti civili.