Parapiglia tra miss di bellezza sul palco e corona strappata dalla testa, il tutto in diretta televisiva, si è concluso così il più grande concorso  di bellezza dello Sri Lanka, la finale per eleggere Mrs Sri Lanka, concorso organizzato annualmente e rivolto alle donne sposate. L'evento finale del premio, trasmesso dalla TV nazionale locale domenica sera, era andato avanti tranquillamente fino al momento della proclamazione finale quando  la vincitrice del 2019 ha letteralmente strappato la corona dalla testa della vincitrice di quest'anno,  Pushpika De Silva, accusandola di aver mentito sul suo stato coniugale essendo divorziata. La corona è passata così con la forza e in pochi attimi dalla miss appena proclamata a quella che era arrivata seconda, tra pianti e lacrime.

La vincitrice del 2019, Caroline Jurie, ha privato la signora De Silva della sua corona, citando una regola del concorso di bellezza secondo cui le concorrenti devono essere sposate e non divorziate. "Esiste una regola che impedisce di partecipare alle donne che sono già state sposate e sono divorziate, quindi sto prendendo provvedimenti per dare la corona alla seconda arrivata" ha dichiarato Jurie al pubblico esterrefatto  per quanto accaduto. La ex miss ha incoronato la seconda piazzata invitando poi con la forza la De Silva a scendere dal palco.

In un post di Facebook, la miss detronizzata ha rivelato di aver dovuto far ricorso anche alle cure mediche in ospedale per le ferite alla testa dopo l'incidente. La signora De Silva ha detto che avrebbe intrapreso un'azione legale per il modo "irragionevole e offensivo" in cui è stata trattata. La corona è però ritornata a sulla sua testa visto che gli organizzatori dopo le verifiche si sono scusati con lei perché è solo separata ma non divorziata. la stessa organizzazione del concorso ha assicurato che  ha già avviato un'indagine in merito.