115 CONDIVISIONI
Speciale Europa
8 Marzo 2022
13:02

La presidente del Parlamento Ue Metsola: “Le donne ucraine siano d’ispirazione, l’Europa è con loro”

“Parlare di festeggiamenti oggi suona strano – ha detto la presidente del Parlamento europeo intervenendo durante la plenaria – le coraggiose donne ucraine siano d’ispirazione per tutti noi, perché hanno una forza incredibile”.
A cura di Tommaso Coluzzi
115 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Speciale Europa

L'8 marzo, al Parlamento europeo, c'è un'ospite speciale: Oksana Zabuzhko, scrittrice e poetessa ucraina in fuga dal suo Paese. A presentarla è stata la presidente dell'emiciclo, Roberta Metsola, che ha subito sottolineato: "Parlare di festeggiamenti per la giornata internazionale della donna suona strano, perché continuano i bombardamenti in Ucraina. Abbiamo tutti visto e sentito le disgrazie capitate al popolo ucraino, innanzitutto alle donne". Anche se "abbiamo visto scene di forza e di coraggio, perché le donne ucraine stanno resistendo e senza piegare la testa davanti all'aggressore". Perciò "è ancora più importante poter avere tra noi una donna e scrittrice ucraina, che con le sue opere dà voce e mette in risalto le virtù delle donne ucraine – ha continuato – lei è partita dall'Ucraina due settimane fa con un bagaglio a mano e non è più potuta tornare".

Metsola ci ha tenuto a inviare direttamente un messaggio alle "donne che sono scese in piazza in Russia e Bielorussia" per "protestare contro i loro governi nonostante le gravi ripercussioni a cui vanno incontro". A queste donne "diciamo che l'Europa è con loro". Perché "nella guerra non ci sono vincitori, ma solo morte, solo il dolore che si prova quando bisogna partire, quando gli amati non tornano dal fronte". Le "donne coraggiose" dell'Ucraina "siano di ispirazione per noi tutti, perché hanno una forza incredibile". E in occasione della festa della donna "il Parlamento europeo vuole diventare il luogo per dare loro voce".

Gli stessi concetti – più o meno – la presidente dell'Europarlamento li aveva espressi questa mattina durante il Giornale Radio Rai: "Quest'anno la parola festa non può essere utilizzata – aveva già spiegato – a causa della guerra insensata di Putin vediamo le donne che si barricano nelle loro case, imparano a preparare bombe molotov, partoriscono nelle stazioni della metropolitana. Dai racconti di queste donne riceviamo una lezione di forza, di coraggio e resilienza".

115 CONDIVISIONI
186 contenuti su questa storia
L'emergenza siccità arriva al Parlamento Ue:
L'emergenza siccità arriva al Parlamento Ue: "Potrebbe diventare crisi idrica peggiore di sempre"
Ora per il Parlamento Ue gas e nucleare sono investimenti green, la sinistra protesta:
Ora per il Parlamento Ue gas e nucleare sono investimenti green, la sinistra protesta: "Traditori"
Stop alla vendita di auto a benzina e diesel dal 2035, via libera dal Parlamento europeo
Stop alla vendita di auto a benzina e diesel dal 2035, via libera dal Parlamento europeo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni