23 Febbraio 2021
19:43

Guerra tra bande nelle banlieue di Parigi, in 24 ore uccisi due ragazzi di 14 e 13 anni

Sarebbero due le vittime di una scia di violenza che ha colpito le banlieue francesi dove sembra essere in corso una guerra tra bande di adolescenti. Nel dipartimento francese di Essonne, nella ragione dell’Île-de-France una ragazza di 14 anni è stata uccisa mentre tentava di sedare un litigio tra coetanei, mentre oggi un 13enne ha perso la vita durante una maxi rissa che visto coinvolti 60 ragazzini.
A cura di Chiara Ammendola

La periferia di Parigi torna a riempire le pagine di cronaca nera, dopo che nelle ultime ore si sono susseguiti diversi episodi di violenza che vedono per protagonisti giovanissimi. Nelle banlieue della capitale francese, sembra essere scoppiata infatti una vera e propria guerra tra bande che ha provocato la morte di due adolescenti in sole 24 ore.

La maxi rissa con 60 ragazzini e la morte del 13enne

La doppia tragedia si è consumata nel dipartimento francese di Essonne, nella ragione dell’Île-de-France. A perdere la vita sono stati una ragazza di 14 anni e un ragazzo di 13, entrambi rimasti uccisi. La notizia della morte della giovane è giunta la scorsa notte, Lillibelle, questo il suo nome, sarebbe stata pugnalata all'addome da alcuni suoi coetanei dopo aver provato a placare una rissa nata all'esterno di una scuola. La 14enne avrebbe infatti tentato di interporsi fra alcuni coetanei che si picchiavano finendo per esser pugnalata all'addome. Gli scontri tra le gang di giovanissimi sarebbero ripresi anche quest'oggi. Uno l'episodio in particolare, sul quale indagano ora gli inquirenti: ci sarebbe stata infatti nello stessa zona una maxi rissa alla quale hanno partecipato circa 60 ragazzi, tutti adolescenti. Ed è proprio durante questi scontri che avrebbe trovato la morte un ragazzino di soli 13 anni: il giovane sarebbe stato pugnalato alla gola.

Le banlieue francesi e gli episodi di violenza

Il termine "banlieue" in francese viene utilizzato per indicare una fascia che che circonda il centro città delle metropoli francesi. Durante il corso degli anni in quelle che sono le cosiddette periferie della città di Parigi sono stati numerosi gli episodi di violenza che hanno visto protagonisti giovanissimi ma anche forze dell'ordine. Dall'inizio dell'anno si contano già tre morti e 218 feriti. Oltre alla Val d'Oise, Essonne è segnalato tra i dipartimenti particolarmente colpiti, dove si è moltiplicato il numero delle risse.

Ucciso a 17 anni dall’amico di infanzia: Robert strangolato dopo una lite per una ragazza
Ucciso a 17 anni dall’amico di infanzia: Robert strangolato dopo una lite per una ragazza
163 di Videonews
Los Angeles, 14enne uccisa per errore dalla polizia mentre si trovava nel camerino di un negozio
Los Angeles, 14enne uccisa per errore dalla polizia mentre si trovava nel camerino di un negozio
Surfista ucciso da uno squalo in California: allerta a Morro Bay, vietato entrare in acqua
Surfista ucciso da uno squalo in California: allerta a Morro Bay, vietato entrare in acqua
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni