446 CONDIVISIONI
Coronavirus
18 Luglio 2021
10:12

Germania e Belgio devastati dal maltempo: allarme per una diga che rischia di crollare

I morti per le alluvioni che hanno colpito l’Europa centrale sono saliti a oltre 180. La Germania è il Paese con più vittime accertate, che sono più di 150, in Belgio 27 morti a causa del maltempo e un centinaio di dispersi. Non si fermano le operazioni di soccorso: è corsa contro il tempo per trovare sopravvissuti.
A cura di Susanna Picone
446 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Coronavirus

Aumenta di ora in ora il bilancio delle vittime del maltempo nell’Europa centrale. Le persone morte a causa delle alluvioni che hanno colpito soprattutto Germania e Belgio sono ormai oltre 180. Secondo l’ultimo aggiornamento, in Germania le vittime accertate sono almeno 156, 27 i morti in Belgio. Ma per entrambi i Paesi il dato potrebbe aumentare ancora dato che ci sono molti dispersi. In Germania lo stato più colpito dalle inondazioni è quello del Renania-Palatinato, dove in molte zone manca ancora l’energia elettrica e la rete telefonica: la polizia locale ha fatto sapere che qui sono morte almeno 110 persone e ci sono centinaia di feriti. Oggi la cancelliera tedesca Angela Merkel visiterà il villaggio di Schuld.

 

Allarme per le dighe

Una quarantina di persone hanno perso la vita nello stato della Renania Settentrionale-Vestfalia. La località di Erftsadt-Blessem, a circa 40 chilometri da Colonia, è stata travolta da una frana. "Le case sono state in gran parte spazzate via e alcune sono crollate. Diverse persone mancano all'appello", così le autorità locali su Twitter. La gigantesca frana ha trascinato via diverse abitazioni, auto e tratti stradali. E c’è il timore per le dighe: una diga vicino Colonia è in parte crollata e sta esercitando una “enorme pressione”. Il timore è che possa rompersi tanto che le persone che vivono nella zona sono state evacuate per precauzione. Anche in Olanda il maltempo ha causato la rottura di una diga lungo il canale di Juliana, vicino a Meerssen, nella provincia del Limburgo. Le autorità hanno invitato la popolazione locale a "lasciare la zona e cercare un posto sicuro dove rifugiarsi".

Il maltempo in Belgio, decine di dispersi

La zona più colpita dal maltempo in Belgio è quella della provincia di Liegi. Qui sarebbero almeno un centinaio i dispersi. I soccorritori sono al lavoro per cercare tra le case travolte dal fango anche con i mezzi anfibi militari.

446 CONDIVISIONI
27180 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni