186 CONDIVISIONI
5 Agosto 2022
17:38

Gaza, operazione militare di Israele contro Jihad islamica: uccisi 7 civili, anche bimba di 5 anni

Dopo giorni di tensioni, l’esercito israeliano ha dato il via all’operazione “Breaking Dawn” con diversi raid aerei lungo la Striscia di Gaza. Ucciso un capo militare della Jihad Islamica. Almeno 40 feriti e 7 morti tra cui una bimba di 5 anni. Il leader dell’organizzazione: “Sarà guerra”
A cura di Chiara Ammendola
186 CONDIVISIONI

Una nuova escalation di violenza lungo la Striscia di Gaza dove è iniziata l'operazione militare israeliana, denominata “Breaking Dawn”, contro la Jihad Islamica. Diversi gli obiettivi colpiti dall'esercito di Israele che avrebbe ucciso, secondo quanto riportato dai vertici dell'organizzazione, il comandate dell'ala militare a Gaza, Taysir Jabari. Nei raid aerei sarebbero stati uccisi anche sette civili, tra cui una bambina di 5 anni, mentre altre 40 persone sono rimaste ferite. Diverso il bilancio fornito dalle forze armate israeliane, secondo cui sarebbero almeno 20 i miliziani palestinesi uccisi.

“Il nemico ha lanciato una guerra contro il nostro popolo. Noi tutti dobbiamo difenderci. Non consentiremo al nemico di continuare i suoi sistematici tentativi di colpire la resistenza armata”. E minacciano la capitale: “Non ci sono linee rosse in questa guerra e Tel Aviv finirà sotto i colpi della resistenza, nelle prossime ore lo dimostreremo”, ha detto il segretario generale della Jihad Islamica, Ziad Al-Nakhala. ”Stiamo andando verso una guerra e chiediamo a Dio di avere successo. Dopo questo raid non ci sarà tregua”.

Il ministro della Difesa israeliano Benny Gantz ha detto che il governo avrebbe risposto alle minacce di ritorsioni provenienti dalla jihad: "Opereremo con resilienza interna e forza esterna al fine di ripristinare la normalità della vita quotidiana nel sud di Israele. Non cerchiamo il conflitto, ma non esiteremo a difendere i nostri cittadini, se necessario".

"L'esercito ha colpito poco fa obiettivi della Jihad islamica a Gaza. Si tratta di un'operazione per rimuovere una minaccia concreta nei confronti di cittadini israeliani e nelle zone vicine a Gaza", ha detto il premier Yair Lapid. "Il governo di Israele non permetterà ai terroristi di minacciare cittadini. Chiunque cerchi di colpirci sappia che lo raggiungeremo".

186 CONDIVISIONI
Gaza, raggiunto l’accordo: entra in vigore il cessate il fuoco tra Israele e Jihad islamica
Gaza, raggiunto l’accordo: entra in vigore il cessate il fuoco tra Israele e Jihad islamica
Gaza, ancora raid israeliani contro Jihad islamica: 13 morti e 114 feriti. Suonano sirene a Tel Aviv
Gaza, ancora raid israeliani contro Jihad islamica: 13 morti e 114 feriti. Suonano sirene a Tel Aviv
Si scava tra gli edifici distrutti a Gaza dopo gli ultimi raid
Si scava tra gli edifici distrutti a Gaza dopo gli ultimi raid
726 di askanews
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni