434 CONDIVISIONI
14 Novembre 2022
11:21

G20, stretta di mano tra Xi Jinping e Biden: “No all’uso di armi nucleari in Ucraina”

Stretta di mano storica tra il presidente Usa Joe Biden e quello cinese Xi Jinping, prima del loro incontro a Bali alla vigilia del G20. “Dobbiamo gestire la competizione dei due nostri Paesi”, ha detto il leader americano.
A cura di Chiara Ammendola
434 CONDIVISIONI
La stretta di mano tra il presidente Usa Biden e quello cinese Xi Jinping
La stretta di mano tra il presidente Usa Biden e quello cinese Xi Jinping

Un incontro storico e una stretta di mane fortemente simbolica. È questa la fotografia dell'incontro tra il presidente degli Stati Uniti Joe Biden e il suo omonimo cinese Xi Jinping, che si sono salutati prima dell'inizio del loro bilaterale a Bali, alla vigilia del G20.

“È un piacere incontrarti – le parole del capo della Casa Bianca in un veloce scambio di battute – come leader delle principali economie del mondo, dobbiamo gestire la competizione dei due nostri Paesi”. Si tratta di fatto del primo incontro di persona tra i due da quando Biden è arrivato alla Casa Bianca quasi due anni fa. La prima volta di persona è stata invece dieci anni fa a Pechino mentre lo scorso anno i due hanno partecipato a un colloquio in formato virtuale.

“Dobbiamo trovare il giusto corso delle relazioni attraverso scambi schietti”, ha poi detto il presidente cinese a Biden assicurando di essere “pronto a uno scambio schietto e approfondito dei nostri punti di vista sui temi di importanza strategica”. I due presidenti si sono stretti la mano prima di riunirsi con le rispettive delegazioni sull'isola indonesiana, alla vigilia del G20.

“Stati Uniti e Cina possono gestire le loro differenza ed evitare che la competizione si trasformi in conflitto”, ha aggiunto il numero uno degli Stati Uniti assicurando a Xi Jinping di essere "impegnato a tenere le linee di comunicazione aperte" tra Washington e Pechino, perché i due Paesi hanno la responsabilità di dimostrare di saper "gestire le nostre differenze" e prevenire i conflitti globali.

I due leader, durante l'incontro andato avanti per circa tre ore, hanno concordato sul fatto che non si debbano usare armi nucleari in Ucraina. Manca però l'intesa su Taiwan: chiunque cerchi di dividere l'isola dalla Cina "violerà gli interessi fondamentali della nazione cinese: il suo popolo non lascerà assolutamente che ciò accada".

Joe Biden, nel corso del faccia a faccia a Bali, ha anche chiesto al presidente cinese Xi Jinping di incoraggiare la Corea del Nord ad agire "in modo responsabile", in riferimento ai numerosi lanci di missili avvenuti nelle ultime settimane.

434 CONDIVISIONI
Biden dice che discuterà con Zelensky l'invio di nuove armi in Ucraina
Biden dice che discuterà con Zelensky l'invio di nuove armi in Ucraina
Ucraina, gli esperti:
Ucraina, gli esperti: "La Russia sta preparando attacco imminente". Biden dice no agli F-16 a Kiev
Ucraina, Ciani:
Ucraina, Ciani: "Armi prolungano guerre, non le fanno finire. Escalation con potenza nucleare è pericolosa"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni