28 Settembre 2021
10:09

Femminicidio Sabina Nessa, fermato un uomo di 36 anni: incastrato dalle telecamere

La polizia inglese ha arrestato un uomo di 36 anni con l’accusa di aver ucciso Sabina Nessa, la giovane insegnante delle elementari assassinata in un parco londinese lo scorso 17 settembre: il sospetto è stato catturato alle 3 del mattino di ieri nell’East Sussex e ad incastrarlo sono state le immagini delle telecamere di sorveglianza.
A cura di Davide Falcioni

La polizia inglese ha tratto in arresto un uomo di 36 anni con l'accusa di aver ucciso Sabina Nessa, la giovane insegnante delle elementari assassinata in un parco londinese lo scorso 17 settembre: il sospetto è stato catturato alle 3 del mattino di ieri nell’East Sussex e ad incastrarlo sono state le immagini – diramate ai cittadini dagli inquirenti con una richiesta di aiuto – delle telecamere di sorveglianza di Pegler Square, la piazza dove era diretta la vittima: un filmato di 12 secondi mostra il 36enne mentre cerca di nascondere nella manica un oggetto di colore rosso. "La famiglia di Sabina è stata informata di questo importante sviluppo – ha dichiarato il capo ispettore di Scotland Yard, Neil John – e continuano ad essere aiutati dai nostri funzionari specializzati".

In manette nei giorni scorsi erano finiti altri due uomini – di 38 e 40 anni – che sono poi stati rilasciati, anche se ancora risultano indagati. Intanto restano ancora molti interrogativi sulla dinamica del delitto. A quanto pare Sabina sarebbe uscita da un pub e si stava dirigendo verso casa – un tragitto breve, di circa 5 minuti -, quando intorno alle alle 20.30 ha incontrato il suo aggressore. A trovare il corpo della 28enne è stato un passante al Cator Park di Kidbrooke, nel distretto di Greenwich.

L'ennesimo femminicidio ha riacceso il dibattito sulla sicurezza delle donne nel Regno Unito, a sei mesi di distanza dalla morte di Sarah Everard, anche lei uccisa, mentre stava tornando a casa, da un agente di polizia. Anche in quel caso il delitto venne commesso in un parco, quello di Clapham, a sud-ovest di Londra. "Non possiamo vivere in una società in cui una donna ha paura di uscire da sola la sera – ha dichiarato il sindaco Sadiq Khan – Ogni donna ha il diritto di sentirsi al sicuro". Gli appelli, però, ormai si sprecano e non sembrano sortire gli effetti sperati.

Stazione Termini, uomo brandisce un coltello e minaccia i passanti
Stazione Termini, uomo brandisce un coltello e minaccia i passanti
3.654 di Fanpage.it Roma
Usa, Kevin Strickland l'uomo che dopo 43 anni di carcere potrebbe essere rilasciato perché innocente
Usa, Kevin Strickland l'uomo che dopo 43 anni di carcere potrebbe essere rilasciato perché innocente
Turchia, giovane donna massacrata in strada da uno sconosciuto con una spada da samurai
Turchia, giovane donna massacrata in strada da uno sconosciuto con una spada da samurai
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni