202 CONDIVISIONI
27 Giugno 2022
20:58

Esplosione e fuga di gas tossico provoca 10 morti e centinaia di intossicati, dramma in Giordania

Almeno 250 intossicati con disintomi Le autorità locali hanoa invittao tutti i residenti della zona a chiudere porte e finestre e a rimanere in casa,
A cura di Antonio Palma
202 CONDIVISIONI

Dieci persone sono morte e almeno 250 sono state portate in ospedale perché rimaste intossicate oggi a seguito di una enorme fuga di gas tossico che si è sprigionato da un serbatoio di stoccaggio nel porto di Aqaba, città portuale in Giordania, situata nell'omonimo golfo sul Mar Rosso. La notizia è stata confermata dalla stessa televisione di stato del Paese arabo che ha rilanciato una nota delle autorità locali che invita tutti i residenti della zona a chiudere porte e finestre e a rimanere in casa per tutto il periodo dell'emergenza e fino al cessato allarme.

Secondo quanto ricostruito dalle stesse autorità giordane, la fuga di gas è avvenuta lunedì mattina a seguito di un incidente durante alcune operazioni di scarico nel trafficato porto. In particolare a scoppiare sarebbe stato un serbatoio pieno di 25 tonnellate di gas cloro che doveva essere esportato a Gibuti ed è caduto durante il trasporto innescandola una esplosione e la fuga del pericolo gas.

Un video pubblicato sulla pagina Twitter della televisione di stato giordana mostra il momento esatto dell'incidente. Si vede il serbatoio che arriva a bordo di un tir e che viene issato dalla gru e che poco dopo cade e sbatte contro il ponte di una nave su cui doveva essere caricato, rilasciando una enorme nuvola di gas giallo che investe in pieno i lavoratori portuali che scappano disperati. Oltre ai portuali più vicini, colpiti anche le altre maestranze e diversi residenti  in zona che hanno accusato sintomi di asfissia.

Sul posto sono accorse diverse squadre di emergenza che  hanno isolato l'area e squadre specializzate in simili incidenti mentre aerei di evacuazione sono stati inviati ad Aqaba per trasportare i feriti più gravi in altre zone del Paese. "Una squadra di specialisti in materia di materiali pericolosi della Protezione Civile sta cercando di contenere la perdita", si legge nella nota pubblicata su Facebook.

Direttore Sanitario di Aqaba ha spiegato che gli ospedali della regione sono pieni di casi di soffocamento da gas velenosi ed è stato allestito un ospedale da campo per gestire l'emergenza.

Le cause dell'incidente sono al momento ancora sconosciute. Il primo ministro giordano Bisher al-Khasawneh ha annunciato di aver formato una squadra investigativa per esaminare l'incidente presieduta dal ministro degli interni e che lui tesso è diretto ad Aqaba.

202 CONDIVISIONI
Il Procuratore filorusso Sergei Gorenko e la sua vice morti in un'esplosione:
Il Procuratore filorusso Sergei Gorenko e la sua vice morti in un'esplosione: "Attentato di Kiev"
Crotone, forte esplosione in un rimorchiatore nel porto: 3 morti e due feriti
Crotone, forte esplosione in un rimorchiatore nel porto: 3 morti e due feriti
Strage in Canada, trovato morto uno dei due killer in fuga: hanno ucciso casa per casa 10 persone
Strage in Canada, trovato morto uno dei due killer in fuga: hanno ucciso casa per casa 10 persone
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni