544 CONDIVISIONI
6 Maggio 2022
18:36

Cuba, forte esplosione sventra Hotel Saratoga a L’Avana: 8 morti, si cerca tra le macerie

Un’esplosione ha distrutto l’Hotel Saratoga a L’Avana, Cuba. Al momento non si conoscono le cause che hanno provocato il tragico evento. La tv di stato riferisce di 4 morti. Nove bambini sono rimasti feriti in una scuola vicina.
A cura di Biagio Chiariello
544 CONDIVISIONI

Una fortissima esplosione ha distrutto l'Hotel di lusso ‘Saratoga' a L'Avana, nella capitale di Cuba. È successo nella piazza del Campidoglio alle 10:50 (le 16.50 in Italia) di oggi 6 maggio. Secondo le prime ipotesi la causa della deflagrazione sarebbe il trasferimento di gas liquefatto da un camion. Si cercano i sopravvissuti tra le macerie e secondo la tv di Stato, che cita fonti della presidenza cubana, ci sarebbero 8 morti e diversi feriti. Nella scuola elementare che si trova accanto all'edificio distrutto ci sarebbero nove bambini feriti. Distrutti anche autobus e automobili fuori dall'hotel.

Una nuvola di polvere e fumo si è alzata dall'hotel a 5 stelle, in stile neoclassico che si trova vicino al Teatro Martì, di fronte al Parco della Fratellanza, dopo che lo scoppio ha sventrato parte della facciata. La zona è una delle più trafficate dell’Avana, con diverse fermate di autobus e un continuo movimento di persone, molte delle quali turisti.

Sul posto sono già presenti il Comando di Soccorso e Soccorso dei Vigili del fuoco, nonché le autorità del Ministero dell'Interno. Presente una squadra del quotidiano cubano Granma, dove sono ancora in corso le indagini sulle cause dell'incidente. Le immagini visibili sui social rivelano gravi danni alle infrastrutture della struttura alberghiera.

Il governo cubano ha scritto su Facebook: "Forte esplosione all'Hotel Saratoga, all'Avana vecchia. Probabilmente mentre si stava effettuando il travaso di gas liquido da un camion". "Ci sono gravi danni – continua il comunicato – e possibili perdite di vita".

L’hotel, fortunatamente, era chiuso da due anni a causa delle restrizioni legate al Covid. Nel frattempo erano stati portati avanti lavori di ristrutturazione. L'apertura della nuova stagione era in programma martedì 10 maggio.

544 CONDIVISIONI
Terremoto devasta l'Afghanistan: 1000 morti e 1500 feriti, si scava tra le macerie
Terremoto devasta l'Afghanistan: 1000 morti e 1500 feriti, si scava tra le macerie
Forte scossa di terremoto in Afghanistan: almeno 280 morti e centinaia di feriti
Forte scossa di terremoto in Afghanistan: almeno 280 morti e centinaia di feriti
Esplosione e fuga di gas tossico provoca 10 morti e centinaia di intossicati, dramma in Giordania
Esplosione e fuga di gas tossico provoca 10 morti e centinaia di intossicati, dramma in Giordania
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni