La morte della Regina Elisabetta II
9 Settembre 2022
12:11

Cosa cambia nel Regno Unito dopo la morte della Regina Elisabetta, dalle banconote ai passaporti

Sono molte le cose che dovranno cambiare nel Regno Unito dopo l’incoronazione di Carlo a Re e la morte della Regina Elisabetta: dalle banconote ai passaporti, passando per i francobolli.
A cura di Antonio Palma
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
La morte della Regina Elisabetta II

Con la morte della Regina Elisabetta e la proclamazione di Carlo a nuovo Re, sono molte le cose che dovranno cambiare nel Regno Unito. Dall’Inno, che diventa "God Save the King", alle banconote, passando per francobolli e passaporti, nel Paese il cosiddetto Royal rebranding richiederà un lungo e duro lavoro da parte delle autorità britanniche e non sarà facile.

Del resto dopo 70 anni sul trono, Elisabetta II era diventata parte caratterizzante della vita quotidiana dei suoi sudditi. La sua effige e i suoi stemmi infatti sono ovunque e intere generazioni hanno visto solo quelli nel corso della loro vita. Le stesse monete e banconote, che continueranno a circolare ancora molto a lungo, hanno la testa della regina disegnata.

La Royal Mint non dirà come o quando inizierà ad emettere monete con la testa di Re Carlo III ma una moneta emessa nel 2018 per commemorare il suo 70° compleanno indica che l’effige di Carlo verrà mostrata rivolta dalla parte sinistra. Come ricorda la bbc, infatti, la tradizione impone che la direzione in cui il monarca è rivolto sulle monete debba alternarsi per ogni nuovo Sovrano.

Anche sui francobolli i sudditi britannici dovranno abituarsi presto a una nuova effige. Dal 1967 infatti tutti i francobolli emessi dalla Royal Mail presentano una sagoma in rilievo del profilo laterale della regina Elisabetta II. Ora comparirà ovviamente il profilo di Carlo sebbene quelli vecchi possano ancora essere utilizzati su lettere e pacchi. I francobolli speciali già annunciati verranno comunque emessi, anche se potrebbero esserci modifiche rispetto alla data del loro lancio.

Un aggiornamento sarà necessario anche per i passaporti che nel Regno sono emessi a nome di Sua Maestà. Quelli vecchi ovviamente saranno ancora validi per viaggiare, ma per i nuovi passaporti la dicitura all'interno della copertina cambierà da Her Majesty a His Majesty.

Anche le forze di polizia in Inghilterra e Galles dovranno cambiare l’effige delle placche degli elmetti mentre gli avvocati che sono stati nominati dal monarca come Queen's Counsel saranno ora conosciuti come King's Counsel con effetto immediato. Non secondario il cambiamento richiesto sulle bandiere che sventolano fuori dalle stazioni di polizia in tutto il Regno Unito e sulle nave militari quando un generale è a bordo, che dovranno cambiare le decorazioni che ricordano la Regina. Il nome della Regina è anche inserito in una miriade di altre leggi che richiederanno una riformulazione. Un processo non facile né economico, soprattutto per gli altri paesi più piccoli che avevano la Regina come sovrana.

226 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni