185 CONDIVISIONI
10 Gennaio 2018
20:58

Cina. Fuori ci sono -9°C: bimbo fa 4,5 km a piedi e arriva a scuola congelato. La foto è virale

Una storia davvero toccante quella che arriva dalla Cina. Wang è un bambino di circa 8 anni, proveniente da una famiglia povera; cammina ogni giorno per oltre un’ora per arrivare nella sua scuola, a Zhuanshanbao. E non resta a casa neanche con le temperature gelide di questo periodo. Arrivato in classe coi capelli intirizziti, il suo maestro gli ha scattato una foto: e il mondo così ha saputo di lui.
A cura di Biagio Chiariello
185 CONDIVISIONI

I capelli e le sopracciglia ricoperti dal ghiaccio dopo aver camminato per oltre un'ora nelle gelide temperature di questo periodo per raggiungere la sua scuola. Addosso abiti tutt’altro che pesanti e le guance rubiconde dal freddo. La fotografia è stata scattata da un insegnante dell’istituto elementare di Zhuanshanbao, in una zona rurale di Zhaotong, nella provincia dello Yunnan ed è diventata virale in poche ore: il bimbo, provenite da una famiglia povera, percorre ogni giorno 4,5 chilometri da casa sua alla scuola, secondo quanto riporta South China Morning Post, che cita il sito Web Thepaper.cn.

Il piccolo è stato identificato come Wang Fuman: nella foto è in piedi in classe con i compagni alle sue spalle che ridono, forse per il suo aspetto. Il piccolo sembra comunque a sua volta divertito. Il preside della scuola ha confermato che il ragazzino impiega più di un'ora per andare a scuola ogni giorno. "E quel giorno la temperatura al mattino era di -9°C", ha detto il preside. Wang è un "figlio della sinistra", un termine usato in Cina per descrivere i bambini di famiglie povere i cui genitori lavorano in città lontano da casa. Il piccolo infatti vive con sua sorella maggiore e sua nonna. Wang non ha mai lasciato il suo villaggio e sogna di visitare Pechino: "Fa un po’ freddo andare a scuola, ma non è difficile", ha detto ai media locali. "Vorrei vedere come studiano gli altri bambini a Pechino, qui da noi non ci sono neanche i riscaldamenti in classe", ha aggiunto. Il suo sogno è di diventare un giorno un poliziotto "così posso catturare i cattivi", dice.

Dopo che la storia di Wang ha catalizzato l’attenzione dei media in Cina, molti si sono offerti di aiutare la sua famiglia. "Mentre scrivo questo, sto piangendo. I bambini non si possono lasciare così, da soli ", ha commentato una persona. "La sofferenza che stai provando oggi, illuminerà il tuo futuro" ha scritto un altro utente. Secondo quanto scrive Thepaper.cn,  le autorità locali nello Yunnan e un fondo per lo sviluppo giovanile avrebbero lanciato un programma per fornire abiti invernali a Wang e agli altri bambini della zona.

185 CONDIVISIONI
Bimbo di 5 anni rapito dal padre, la mamma: “Mi hanno strappato David dalle mani”
Bimbo di 5 anni rapito dal padre, la mamma: “Mi hanno strappato David dalle mani”
97 di Videonews
Questo bidello camminava 6 km al giorno per andare a lavoro, così la scuola gli ha regalato un'auto
Questo bidello camminava 6 km al giorno per andare a lavoro, così la scuola gli ha regalato un'auto
374 di Cose Vere
Alluvioni in Cina, colpite quasi due milioni di persone: 120mila evacuate, 4 poliziotti morti
Alluvioni in Cina, colpite quasi due milioni di persone: 120mila evacuate, 4 poliziotti morti
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni