Un ritratto di Dante Alighieri, simbolo della lingua italiana
in foto: Un ritratto di Dante Alighieri, simbolo della lingua italiana

Il 25 marzo si celebra la seconda edizione del Dantedì, giornata dedicata a Dante Alighieri, quest'anno nell'anno dei 700 anni dalla morte dell'autore della Divina Commedia. Tanti gli eventi, perlopiù online, dedicati a questa straordinaria figura della cultura e della storia italiana, l'inventore del volgare, l'origine della lingua italiana.

La ragione per cui è stato scelto il 25 marzo di ogni anno per celebrare Dante Alighieri deriva dal fatto che molti studiosi lo individuano come inizio del viaggio ultraterreno della Divina Commedia, anche se non tutti sono concordi. Secondo alcuni, infatti, la discesa all'Inferno del poeta è databile tra il 7 e l'8 aprile 1300. Vediamo alcuni degli eventi più importanti e più originali che oggi animeranno il Dantedì.

Dantedì, alla Scala di Milano la lettera di Victor Hugo

Alle 19.30 il Museo Teatrale alla Scala di Milano partecipa al Dantedì presentando in streaming la lettera indirizzata da Victor Hugo al Sindaco di Firenze per le celebrazioni dantesche del 1865. Pierluigi Panza racconta la storia del documento, che sarà letto da Laura Marinoni, mentre Orazio Sciortino eseguirà brani di Liszt ispirati a Dante e Hugo.

Le Gallerie degli Uffizi e la Rai per il Dantedì

“A riveder le stelle. Dante illustrato da Federico Zuccari” è l’omaggio che le Gallerie degli Uffizi dedicano al Sommo Poeta, nell’anniversario dei 700 anni dalla morte, pubblicando sul sito ufficiale le tre cantiche della Divina Commedia istoriate da Federico Zuccari. La voce di Federico Pacifici e gli adattamenti di Luca Della Bianca accompagnano le illustrazioni di Federico Zuccari in alcune scene dell’Inferno, del Purgatorio e del Paradiso dantesco consentendo di ammirarle nei poetici dettagli. Le audiodescrizioni saranno pubblicate in tre tranche a partire dal 25 Marzo e saranno fruibili sul sito degli Uffizi e al link raieasyweb, il sito di Rai Accessibilità per le persone con disabilità sensoriali.

Al MANN di Napoli la #Divinarcheologia per il Dantedì

#Divinarcheologia: con questo hashtag, in occasione del Dantedì e delle celebrazioni per i settecento anni dalla morte di Alighieri, il Museo Archeologico Nazionale di Napoli presenterà in anteprima digitale, su Facebook ed Instagram, alcune opere dell'esposizione dedicata a "Mitologia e storia della Divina Commedia nelle Collezioni del MANN". La mostra "Divina Archeologia" aprirà il prossimo 14 settembre e resterà in calendario sino a marzo 2022.

Tutti i 100 eventi per il Dantedì

Sono oltre 100 gli eventi dedicati a Dante Alighieri nel Dantedì, dalla lettura del Canto V dell'Inferno di Roberto Benigni sulla Rai alle mostre nelle città di Dante.