343 CONDIVISIONI
16 Gennaio 2022
13:55

Uccide la moglie soffocandola a letto e lo confessa al datore, arrestato a Catanzaro

Autore dell’assassinio un 49enne fermato poco dopo dai carabinieri con l’accusa di omicidio. È stato lui a chiamare il datore che poi ha allertato i carabinieri.
A cura di Antonio Palma
343 CONDIVISIONI

Ennesimo femminicidio nelle scorse ore in provincia di Catanzaro dove un uomo ha ucciso la moglie, soffocandola a letto prima di rivelare tutto al suo datore di lavoro che ha allertato poi le forze dell’ordine. Il delitto si è consumato nella tarda serata di sabato nell’abitazione di famiglia della coppia a Motta Santa Lucia, piccolissimo centro in provincia di Catanzaro. Autore dell’assassinio un operaio edile di 49 anni, fermato poco dopo dai carabinieri con l’accusa di omicidio volontario aggravato. Secondo quanto ricostruito finora dagli inquirenti, l’aggressione sarebbe avvenuta in casa al culmine di una lite domestica. L’uomo avrebbe strangolato la consorte a letto, uccidendola, prima di chiamare il suo datore di lavoro per raccontargli l’accaduto, ancora sotto shock.

È stato proprio il datore di lavoro del 49enne, un imprenditore edile, ad allertare poi i carabinieri che in poco tempo sono accorsi sul posto indicato insieme ai sanitari del 118. Al momento dell'arrivo dei militari, però, per la vittima purtroppo non c’era più nulla da fare. L’uomo è stato immediatamente fermato e quindi portato in caserma e interrogato. Sul luogo del delitto sono accorsi poi anche gli specialisti della Sezione rilievi del Reparto Operativo dei carabinieri di Catanzaro, che hanno svolto i rilievi del caso, e il medico legale per un primo esame esterno del corpo della vittima. L’inchiesta, affidata ai carabinieri, è coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lamezia Terme. Secondo le prime informazioni, la coppia di origine marocchina si era trasferita nel paese dell’hinterland Lametino da alcuni mesi ma pare già fossero frequenti le liti domestiche come quella che ha preceduto l'omicidio.

343 CONDIVISIONI
Rimini, uccide la moglie e ferisce la figlia che la difende: la ragazza portata in ospedale
Rimini, uccide la moglie e ferisce la figlia che la difende: la ragazza portata in ospedale
È geloso della moglie: uccide "per dispetto" il loro figlio di 2 anni sparandogli alla testa con un fucile
È geloso della moglie: uccide "per dispetto" il loro figlio di 2 anni sparandogli alla testa con un fucile
Uccide la moglie incinta di 8 mesi, poi chiama il 112 in lacrime e non dice neanche una parola
Uccide la moglie incinta di 8 mesi, poi chiama il 112 in lacrime e non dice neanche una parola
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni