458 CONDIVISIONI

Uccide la moglie con un rasoio e scappa: “Ho iniziato a vagare. Cercavo un dirupo per farla finita”

Alfredo Zenucchi, 57 anni, ha confessato l’omicidio della moglie Rossella Cominotti: “Eravamo stanchi, avevamo pianificato di toglierci la vita insieme. Soltanto che, poi, alla fine, non ce l’ho fatta. Non ho avuto il coraggio. Ho ammazzato Rossella con il rasoio e me ne sono andato”.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Davide Falcioni
458 CONDIVISIONI
Immagine

Una forte depressione: sarebbe questa la ragione per cui Alfredo Zenucchi, 57 anni, e la moglie Rossella Cominotti, 53 anni, avevano deciso di suicidarsi insieme pochi mesi dopo essersi sposati. La donna però è stata trovata morta ieri mattina in un hotel di Mattarana, paesino della provincia di La Spezia. A commettere il delitto è stato il marito, che le ha tagliato la gola con un rasoio poi si è dato alla fuga: "Eravamo stanchi, avevamo pianificato di toglierci la vita insieme. Soltanto che, poi, alla fine, non ce l’ho fatta. Non ho avuto il coraggio. Ho ammazzato Rossella con il rasoio e me ne sono andato", ha raccontato Zenucchi ai carabinieri ieri sera dopo essere stato arrestato.

Sebbene l'edicola che i due gestivano insieme a Bonemerse non andasse bene, a determinare la voglia dei due di togliersi la vita non sarebbero state ragioni economiche ma una più generale stanchezza, come emergerebbe, peraltro, dalla lettera che i carabinieri hanno trovato nella camera da letto dell’albergo di Mattarana. "Avevamo pensato di farla finita così, poi però mi sono bloccato. Mi sono allontanato dall’hotel e ho iniziato a vagare in auto. Cercavo un dirupo per farla finita. Eravamo stanchi, comunque, non c’è altro".

Il marito fermato, Alfredo Zenucchi
Il marito fermato, Alfredo Zenucchi

Difeso dall’avvocato Alberto Rimmaudo, Zenucchi ieri pomeriggio è stato interrogato per due ore davanti alla pm Elisa Loris: l’uomo, come spiega Il Secolo XIX, ha ripercorso gli ultimi giorni di vita con la moglie, fino alla scelta, ieri mattina, di suicidarsi. Gli inquirenti vogliono tuttavia chiarire ogni dettaglio perché è evidente che si potevano trovare modi meno dolorosi – la donna ha riportato una ferita profonda alla gola – per togliersi la vita. Sollecitato su questo aspetto il 57enne ha ripetuto: "La nostra scelta, come vi ho detto, era questa. Non ho altro da dire".

Nei confronti di Zenucchi è scattato un fermo per omicidio volontario. Il provvedimento verrà inoltrato al gip di Massa, magistrato a cui, per competenza territoriale (l’uomo è stato fermato in Lunigiana) spetta presiedere l’udienza di convalida. Dopodiché il caso rientrerà alla Spezia dove i carabinieri, coordinati dalla pubblico ministero Loris, cercheranno di fare piena luce su ogni aspetto della vicenda.

458 CONDIVISIONI
Uccide un 26enne a coltellate a Catania e scappa, arrestato in stazione a Milano: "Fuggiva in Francia"
Uccide un 26enne a coltellate a Catania e scappa, arrestato in stazione a Milano: "Fuggiva in Francia"
Lucca, uccide la moglie a coltellate in strada e si costituisce: la coppia si stava separando
Lucca, uccide la moglie a coltellate in strada e si costituisce: la coppia si stava separando
Francia, uccide l'ex moglie davanti al tribunale, poi si suicida: avevano appuntamento col giudice
Francia, uccide l'ex moglie davanti al tribunale, poi si suicida: avevano appuntamento col giudice
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views