162 CONDIVISIONI
9 Agosto 2022
09:51

Trova un ragazzino addormentato sul terrazzo e chiama la polizia: aveva rubato in due negozi

Ha trovato un ragazzino addormentato sul suo terrazzo a Savona e ha chiamato le forze dell’ordine. Il giovane aveva rubato in due negozi del centro. Affidato a una struttura per minori.
A cura di Gabriella Mazzeo
162 CONDIVISIONI

Si è trovato un ragazzino addormentato sul terrazzo di casa, a Savona, e ha chiamato la polizia. I fatti risalgono alla mattinata di ieri, lunedì 8 agosto. Prima di nascondersi su quel terrazzo, il giovane aveva rubato in due negozi situati nel centro della città. Il ragazzino è stato denunciato per furto aggravato e ricettazione. Secondo quanto reso noto, il giovane aveva con sé uno zaino contenente un cellulare e alcune magliette con il logo di una macelleria.

Le forze dell'ordine hanno poi constatato che nella serata di sabato alcune persone avevano denunciato proprio il furto di un cellulare (avvenuto in panetteria) e di alcune t-shirt. Dentro i due locali, gli agenti hanno trovato le impronte digitali del ragazzino. Le autorità hanno quindi segnalato il giovane al tribunale per i minorenni che ha poi disposto l'affidamento a una struttura di accoglienza.

Sono ora in corso ulteriori indagini per fare luce su episodi di danneggiamento, irruzione con scasso in attività commerciali e furto avvenuti nei giorni scorsi a Savona. I reati sarebbero stati effettuati con le medesime modalità registrate nella serata di sabato.

Il ragazzino, che non aveva con sé i documenti, è stato prima assistito dalle forze dell'ordine e rifocillato per poi essere affidato alla struttura per i minorenni.

Della sua storia non si sa ancora nulla. Gli agenti continueranno a indagare per avere ulteriori informazioni sulla famiglia del ragazzino e sulle condizioni nelle quali viveva prima di essere fermato dagli agenti. Sconvolto l'uomo che ha visto per primo il giovane addormentato sul suo terrazzo. Il proprietario dell'abitazione ha fornito la sua versione dei fatti agli agenti.

Nelle prossime ore saranno ascoltati anche i titolari delle due attività commerciali nelle quali il minore ha compiuto i furti nella serata di sabato. I beni sottratti sono stati restituiti ai legittimi proprietari.

162 CONDIVISIONI
Picchia a sangue il fidanzato e chiama la polizia, agenti difendono lui e lei ferisce la poliziotta
Picchia a sangue il fidanzato e chiama la polizia, agenti difendono lui e lei ferisce la poliziotta
Trova le figlie nel letto con la mamma e le picchia. Il fratellino chiama i carabinieri e lo fa arrestare
Trova le figlie nel letto con la mamma e le picchia. Il fratellino chiama i carabinieri e lo fa arrestare
Palermo, minore costretta a prostituirsi: la madre e la sorella organizzavano incontri con i clienti
Palermo, minore costretta a prostituirsi: la madre e la sorella organizzavano incontri con i clienti
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni