E' stato trovato morto in un pozzo il giovane di cui si erano perse le tracce da domenica Il cadavere è stato trovato nel pomeriggio di oggi a Crevada, nel Trevigiano, in un serbatoio dell'acqua. Il 32enne di Susegana, di cui non sono ancora state rese note le generalità, si sarebbe allontanato dopo una festa organizzata con un gruppo di amici a Collalto. L'ultimo avvistamento risaliva a domenica.

Il ragazzo si era allontanato da una festa

Le ricerche erano iniziate ieri, quando i conoscenti non vedendolo rientrare, avevano dato l’allarme. Alcuni testimoni lo avrebbero visto risalire via dei Pini, in direzione del ristorante La Vigna, proprio nell’area vicina al Centro commerciale Crevada nella mattinata di domenica 25 aprile. Da una prima ricostruzione, il 32enne si sarebbe allontanato con un amico dopo aver partecipato alla festa, ma poi si sarebbero separati.

Le ricerche

Alla ricerca del ragazzo scomparso hanno lavorato i vigili del fuoco dei distaccamenti di Conegliano e Treviso, due pattuglie dei Carabinieri, una della Polizia stradale, oltre ai diversi sopralluoghi aerei con l’utilizzo di un drone che avevano portato al ritrovamento di un paio di scarpe da ginnastica, e al setacciamento di alcuni canali.

Forse l'autopsia per chiarire le cause del decesso

Probabile che il medico legale, anche grazie all’aiuto delle indagini da parte della scientifica, disporrà l’autopsia per chiarire le cause della morte e far luce sulla vicenda. Potrebbe essere caduto nel torrente Crevada che scorre vicino dove era stato visto ultima volta: la corrente potrebbe averlo trascinato fino al sifone.