690 CONDIVISIONI
9 Settembre 2022
12:59

Tragico scontro frontale sulla statale 129 in Sardegna: muore un giovane di 22 anni

Scontro fatale sulla “statale della morte” 129 Nuoro – Macomer. Perde la vita Massimo Uda, un giovane operaio di 22 anni di Bolotana. Il ragazzo stava rientrando a casa per cena dalla madre e dalla sorella.
A cura di Lorenzo Bonuomo
690 CONDIVISIONI
Massimo Uda, rimasto ucciso nell’incidente
Massimo Uda, rimasto ucciso nell’incidente

Il sorpasso non è andato a buon fine. Ed è costato carissimo a un giovane di appena 22 anni, morto giovedì in uno scontro frontale con un furgoncino sulla statale 129 Nuoro – Macomer in Sardegna. La vittima è Massimo Uda, un operaio di Bolotana (provincia di Nuoro), dipendente di una ditta di distribuzioni di Macomer. Il ragazzo stava rientrando a casa per cenare insieme alla madre, Giuseppina Carreddu, e dalla sorella, dopo una lunga giornata di lavoro.

Fonte: vigili del fuoco
Fonte: vigili del fuoco

L'impatto mortale è avvenuto all'altezza del bivio di Silanus: Uda è stato sbalzato fuori dall'abitacolo della sua Ford Fiesta, mentre il conducente del furgone Iveco Daily è rimasto illeso. Quando 118 e vigili del fuoco sono giunti sul posto, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del 22enne. I carabinieri stanno cercando di ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente, ancora non del tutto chiara.

L'incidente mortale del giovane ha riacceso il dibattito sulla sicurezza della strada nella comunità locale: "Sono anni che dico che quella non è una statale sicura. Avevano promesso di fare degli interventi importanti, il primo è quello di creare più corsie perché, così com’è, i rischi sono davvero troppi. Purtroppo, però, non è mai stato fatto nessun atto concreto – ha affermato Francesco Manconi, sindaco di Bolotana – faccio le condoglianze, a nome mio e dell’amministrazione, alla famiglia del ragazzo”.

Fonte: vigili del fuoco
Fonte: vigili del fuoco

Massimo era un ragazzo orfano di padre. Sin da giovane si era dato da fare per aiutare mamma Giuseppina con le spese di casa, trovando lavoro nella ditta di Macomer. Descritto come una persona sorridente e tranquilla da colleghi e concittadini, la sua morte ha gettato nello sconforto tutta la comunità.

Uda è soltanto l'ultima vittima della statale 129. Riavvolgendo il nastro del tempo, nel giorno di Natale 2017, sulla medesima strada avevano perso la vita i fratelli Francesco e Matteo Pintor, di 23 e 16 anni, deceduti in un'incidente occorso all'altezza del bivio di Orotelli: un tratto tristemente noto come la "curva della morte". I due ragazzi stavano per raggiungere amici e parenti a Pattada, in provincia di Sassari, per consumare il pranzo natalizio a casa dei nonni.

690 CONDIVISIONI
Incidente ad Asti, scontro tra auto: muore bimbo di 1 anno, gravi la mamma di 22 anni e il papà
Incidente ad Asti, scontro tra auto: muore bimbo di 1 anno, gravi la mamma di 22 anni e il papà
Incidente ad Arignano, scontro frontale tra auto nella notte: morta una donna, ferito un 25enne
Incidente ad Arignano, scontro frontale tra auto nella notte: morta una donna, ferito un 25enne
Federica muore a 24 anni dopo un anno di coma: aveva avuto un incidente sulla Strada statale 106
Federica muore a 24 anni dopo un anno di coma: aveva avuto un incidente sulla Strada statale 106
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni