Un drammatico incidente stradale avvenuto nelle scorse ore in Veneto è costato la vita a una ragazza di soli 17 anni. La tragedia si è consumata nella mattinata di oggi, domenica 13 settembre, intorno alle 8.30 lungo le strade di San Donà di Piave, nella città metropolitana di Venezia. La vittima è la 17enne Sara Ruffato originaria di Camposampiero, in provincia di Padova, che viaggiava come passeggero su un’auto guidata da un suo amico maggiorenne. La vettura, una fiat punto, stava percorrendo via Mario del Monaco, all'altezza della bretella di San Donà che porta a Jesolo, quando, per motivi tutti da accertare, si è schiantata frontalmente contro un camioncino che trasportava altre vetture su un carrello trainato.

L’impatto frontale è stato devastante e non ha lasciato scampo alla vittima. Nello schianto infatti è stata colpita proprio la parte destra della vettura dove era seduta la minorenne e che è andata completamente distrutta. Inutili per la 17enne Sara Ruffato i successivi soccorsi da parte dei vigili del fuoco e dei sanitari del Suem 118 intervenuti sul posto. Quando è stata estratta dalle lamiere contorte dell’abitacolo dai pompieri, per lei è stato possibile solo dichiarane il decesso. Soccorso e trasporto in ospedale invece il ragazzo che era al volante della vettura e che è rimasto incastrato tra le lamiere del mezzo. Il giovane è ferito seriamente ma fortunatamente non sarebbe in pericolo di vita. Feriti ma in maniera meno grave anche le due persone che erano sul camion. A ricostruire l’esatta dinamica del sinistro saranno i carabinieri intervenuti sul posto per i rilievi del caso.