Una scossa di terremoto si è verificata alle ore 06:38 di oggi, lunedì 8 luglio, in Sicilia con epicentro a Adrano, nella provincia di Catania. La magnitudo, secondo i dati aggiornati dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ignv), è di 3.9 e la profondità stimata è stata di circa 18 chilometri. Adrano, Biancavilla, Santa Maria di Licodia, Ragalna, Centuripe, Paternò sono i Comuni, secondo i dati forniti dall’Ingv, più vicini all’epicentro del sisma, a circa 10 chilometri.

La scossa di terremoto avvertita dalla popolazione nel Catanese – La scossa di terremoto, stando alle segnalazioni apparse subito sui social, è stata avvertita dalla popolazione nel Catanese, “svegliata” dal sisma delle 6.38. Diversi i messaggi apparsi sui social di persone che hanno segnalato di aver sentito la scossa al mattino. Al momento non si hanno notizie di eventuali danni provocati dal terremoto a persone o cose.

Terremoto nella serata di domenica nella provincia di Udine – Nella serata di ieri, domenica 7 luglio, una scossa di terremoto è stata avvertita anche nella provincia di Udine. Il sisma, di magnitudo 3.2, è stato registrato alle 23:09. Secondo i rilevamenti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, il terremoto ha avuto ipocentro a 4 chilometri di profondità ed epicentro a Verzegnis. Non si segnalano danni a persone o cose.