1.995 CONDIVISIONI
8 Aprile 2022
15:59

“Sono incinta da due mesi”: 27enne aggredisce 14enne a Lecce. Indagato per atti sessuali su minore

Ha aggredito una ragazzina di 14 anni in pieno centro a Lecce dopo che lei gli aveva rivelato di essere incinta. L’uomo, di 27 anni, è stato indagato per atti sessuali su minore. L’adolescente, invece, è stata portata in una comunità per minori.
A cura di Gabriella Mazzeo
1.995 CONDIVISIONI

Un giovane di 27 anni è stato fermato dagli agenti della Polizia di Lecce mentre inveiva contro una ragazzina di appena 14 anni. Lei gli aveva appena rivelato di essere incinta da due mesi. L'uomo ha inveito contro di lei con minacce di morte e insulti secondo quanto riferito da alcuni testimoni. Il 27enne è stato fermato quando le minacce si sono trasformate in un tentativo di aggressione fisica. L'adolescente ha rivelato agli agenti intervenuti di essere incinta. Aveva conosciuto quel 27enne sei mesi fa, quando lei aveva solo 13 anni. Il 27enne è stato indagato per atti sessuali con minore.

La lite è esplosa nel centro di Lecce qualche sera fa. Lei ha incontrato il 27enne per dirgli di essere incinta da due mesi. I genitori dell'adolescente avevano cercato di allontanarla dal ragazzo quasi 30enne e lui non aveva accettato di buon grado la cosa. Quando la 14enne ha manifestato l'intenzione di farsi venire a prendere dal padre e andarsene, lui ha iniziato a inveire contro di lei con urla e minacce di morte. Gli agenti sono intervenuti per placare la discussione e hanno poi portato entrambi in Questura. Il 27enne è stato indagato in stato di libertà per atti sessuali su minore.

Uscito dagli uffici della polizia, il 27enne ha inveito contro i genitori della 14enne, minacciandoli di morte e lanciando contro la loro auto alcune pietre raccolte da terra. L'adolescente, poco più che una bambina, è scoppiata in un pianto irrefrenabile. Lo stato di agitazione ha richiesto l'intervento del personale medico. Sono diversi gli aspetti della vicenda ancora da chiarire: lei, in presenza degli agenti, ha definito il 27enne "il suo fidanzato". La differenza d'età, però, non permette di certo di ritenere che i due potessero avere una relazione, un rapporto paritario tra le due parti. La storia ha sconvolto l'intera cittadina di Lecce.

La 14enne attualmente si trova in una comunità per minori su ordine della magistratura. Sulla condotta illecita del 27enne, invece, verranno portati avanti ulteriori accertamenti. Per ora resta l'indagine per atti sessuali su minore.

1.995 CONDIVISIONI
Insegnante trafitta e uccisa dal guard rail in tangenziale, indagato Dirigente comunale di Lecce
Insegnante trafitta e uccisa dal guard rail in tangenziale, indagato Dirigente comunale di Lecce
Ferrara: Tommaso Tosi morto a 13 mesi nella cisterna, due indagati per omicidio colposo
Ferrara: Tommaso Tosi morto a 13 mesi nella cisterna, due indagati per omicidio colposo
Incinta a 11 anni dopo una violenza sessuale, la giudice le nega l'aborto: “Devo proteggere il feto”
Incinta a 11 anni dopo una violenza sessuale, la giudice le nega l'aborto: “Devo proteggere il feto”
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni