Un nuovo avviso di ritiro immediato di prodotto alimentare dagli scaffali di supermercati e negozi è stato diffuso nelle scorse ore dal Ministero della Salute con un comunicato pubblicato sul suo sito nella sezione dedicata ai “richiami di prodotti alimentari da parte degli operatori”. Questa volta il ritiro dal commercio  però non riguarda cibo ma acqua minerale confezionata. Nel dettaglio, il prodotto interessato è l'acqua minerale San Benedetto – Fonte Primavera prodotta da Gran Guizza S. p.A. . L'allerta è scattata lunedì scorso 11 giugno e riguarda solo l'acqua confezionata nelle bottiglie in PET da mezzo litro identificabili dal numero di lotto 23LB8137E (come comunicato dalla società e diversamente da quanto indicato nell’avviso del Ministero) e scadenza 16/11/2019 prodotte nello stabilimento di Via Statale 17 a Popoli (Pescara) (marchio di identificazione 033PE1045).

Come si legge nell'avviso pubblico del Ministero della Salute, il motivo del richiamo è da ricercare nel potenziale rischio chimico per i lotti del prodotto indicati. In particolare il richiamo, che è avvenuto su indicazione dello stesso produttore, è scattato a causa della constatazione della "presenza consistente di contaminanti Idrocarburici". In particolare nel comunicato sono indicate sostanze come: xilene, etilbenzene, trimetilbenzene e toluene. A scopo precauzionale, quindi si raccomanda di non consumare le bottiglie del lotto richiamato.

San Benedetto: "Misura precauzionale dopo controllo su distributore automatico"

Il Gruppo San Benedetto ha fatto sapere  tramite un comunicato che  "La decisione è stata presa a seguito dei campionamenti svolti dall’autorità sanitaria di competenza su alcune bottiglie prelevate presso un distributore automatico di bevande refrigerate che hanno rilevato una non conformità dovuta al superamento dei limiti per contaminanti idrocarburici aromatici. Come misura precauzionale, a tutela della sicurezza dei propri consumatori, la Società ha deciso di ritirare tutte le bottiglie di acqua minerale del lotto 23LB8137E TMC 16/11/2019 oggetto del campionamento. La Società invita a non consumare i prodotti appartenenti al lotto sopraindicato e a restituirli al punto vendita. Precisa, inoltre, che il richiamo si riferisce solo ed esclusivamente all’acqua minerale Fonte Primavera ed imbottigliata presso lo stabilimento di Popoli con il nome San Benedetto e limitatamente al lotto indicato. Si garantisce, dunque, l’assoluta purezza per tutti i prodotti e i lotti non indicati nella comunicazione. La Società sta collaborando con le Autorità competenti per l’accertamento delle eventuali cause e la risoluzione della problematica. Si specifica, inoltre, che gli impianti ove la Fonte Primavera è captata e imbottigliata sono progettati, realizzati, collaudati e controllati in conformità agli standard di qualità più stringenti previsti dalle normative e adottati dal Gruppo San Benedetto. La Società dichiara, infine, di aver attuato tutte le azioni volte alla tutela della salute dei consumatori come il ritiro/richiamo precauzionale dei prodotti finiti, la contestuale comunicazione alle autorità sanitarie e la verifica delle condizioni di stoccaggio dei propri prodotti presso il cliente. Per Acqua Minerale San Benedetto la sicurezza dei propri consumatori è da sempre la priorità assoluta".