100 CONDIVISIONI
Richiami e ritiri di prodotti alimentari
19 Gennaio 2021
16:06

Salame punta di coltello ritirato per rischio microbiologico: pericolo salmonella

Ancora un richiamo sul sito del Ministero della Salute: è stato ritirato dal commercio un lotto del Salame punta di coltello a causa di un rischio microbiologico, cioè per la possibile presenza di Salmonella spp. Il produttore è il Salumificio A. Lovison SPA con sede dello stabilimento in via Ugo Foscolo 1 a Spilimbergo (PN).
A cura di Biagio Chiariello
100 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Richiami e ritiri di prodotti alimentari

Sul sito del Ministero della Salute è apparso l'annuncio di una nuova allerta alimentare: il prodotto ritirato dal commercio è un lotto del Salame punta di coltello di Lovison a causa di un rischio microbiologico. La data di pubblicazione dell’allerta sul sito e quella effettiva dell’avviso di richiamo coincidono: è quella del 18 gennaio 2021.

La denominazione di vendita esatta del prodotto coinvolto nel richiamo è ‘Salame punta di coltello “Lovison”, mentre il marchio del prodotto è ‘Salame punta di coltello' e il nome o ragione sociale dell’OSA a nome del quale il prodotto è commercializzato è Salumificio A. Lovison SPA. Il marchio di identificazione dello stabilimento o del produttore è CEIT 1470L, mentre il nome del produttore è Salumificio A. Lovison SPA con sede dello stabilimento in via Ugo Foscolo 1 a Spilimbergo (PN).

Il motivo del richiamo è un rischio microbiologico, cioè la presenza di Salmonella spp. Nelle avvertenze i consumatori sono invitati a evitare di mangiare il lotto del salame in questione e portarlo  presso il venditore o il punto vendita di acquisto per il rimborso.

Numerosi sono stati i richiami di prodotti alimentari per la possibile presenza di salmonella nei mesi più recenti. L'ultimo è quello riguardante un lotto di salsiccia abruzzese appassita piccante a marchio Tavola Italia. A ottobre è toccato al salamino Artysan Fuet 175 grammi e il Salamino Artysan Fuet Extra, entrambi prodotti e confezionati dalla ditta ALEJANDRO MIGUEL S.L. nel proprio stabilimento di Nalda, nella comunità autonoma di La Rioja, in Spagna. Sempre lo stesso mese il ministero della Salute ha diramato l’avviso di richiamo di un lotto di Raschera Dop del Caseificio Ceirano-Villosio per la presenza di Salmonella Brandenburg. Il mese precedente è toccato ad un lotto di un salume prodotto dal salumificio Monte Penice srl. e commercializzato con il marchio Bon-Ton Salumi di Barabino Santino & C. sas, e ad un lotto di preparato per insalata capricciosa Promar.

100 CONDIVISIONI
Polpa di granchio ritirata dai supermercati: l'allerta alimentare del Ministero, rischio listeria
Polpa di granchio ritirata dai supermercati: l'allerta alimentare del Ministero, rischio listeria
Allerta alimentare, salame strolghino ritirato da commercio: scoperta presenza di Listeria
Allerta alimentare, salame strolghino ritirato da commercio: scoperta presenza di Listeria
Salsiccia di suino ritirata dai supermercati. L'allerta alimentare del Ministero
Salsiccia di suino ritirata dai supermercati. L'allerta alimentare del Ministero
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni