Il ministero della Salute ha diramato due giorni fa l’avviso di richiamo di un lotto di Raschera Dop del Caseificio Ceirano-Villosio per la presenza di Salmonella Brandenburg. Il formaggio interessato è stato messo in vendita in forme intere appartenenti al lotto con la data di produzione 06/06/2020 e quella di scadenza 09/11/2020.

Il Raschera richiamato è stato prodotto dal Caseificio Ceirano-Villosio Srl nello stabilimento di via Principe Amedeo 14 a Scarnafigi, in provincia di Cuneo (marchio di identificazione IT 01 319 CE). Per ragioni di sicurezza si raccomanda di non consumare il formaggio Raschera Dop con lotto e scadenza segnalati e di riportarli al punto vendita d’acquisto per ottenere il rimborso.