Dramma nel pomeriggio di oggi lunedì 7 ottobre sulle strade romagnole dove una donna è stata investita e uccisa davanti agli occhi del figlioletto da un fuoristrada alla cui guida c'era un anziano pensionato di 80 anni. La tragedia si è consumata nel primo pomeriggio, intorno alle 15.30  a Sant'Arcangelo di Romagna, in provincia di Rimini. La vittima è una giovane mamma di 36 anni investita in pieno dal mezzo sotto gli occhi del figlio di 6 anni, rimasto incredibilmente illeso anche sotto shock dopo l'impatto. Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto, la donna pare stesse camminando a piedi sul ciglio della strada in via Sogliano e teneva il piccolo con la mano quando è sopraggiunto il fuoristrada, una Jeep Nissan che, per motivi ancora tutti da accertare, l'ha investita in pieno all'altezza di un negozio sbalzandola sull'asfalto.

Per la donna di nazionalità romena inutili i successivi soccorsi medici del 118 accorsi sul posto con ambulanza e automedica dopo una chiamata di emergenza. I sanitari hanno trovato a rianimarla ma purtroppo si sono dovuti arrendere poco dopo e dichiararne il decesso sul posto. Soccorso sotto shock il piccolo di sei anni che però non avrebbe riportato alcuna lesione. Sul luogo dell'accaduto anche gli agenti della polizia municipale di Sant'Arcangelo di Romagna per i rilievi del caso che aiuteranno a stabilire l'esatta dinamica dell'incidente stradale. Al vaglio degli agenti la posizione dell'ottantenne alla guida del fuoristrada che si è fermato sul posto dopo l'incidente. L'uomo, che è rimasto illeso nell'impatto, dopo aver investito la donna ha trascinato anche alcune fioriere e danneggiato pesantemente alcune auto in sosta fermandosi infine contro una di loro