3.684 CONDIVISIONI
31 Luglio 2021
12:57

Riccione, nuda in strada: giallo sul lungomare. La 18enne non ricorda nulla, aperte indagini

Nuda, priva di sensi, distesa a terra, in viale Mameli a Riccione. Sono tra le poche certezze del “giallo” che vede protagonista una turista, appena maggiorenne. La 18enne, forse anche a causa dell’alcol ingerito, non ricorda di come ha trascorso la notte: non si esclude l’ipotesi della violenza.
A cura di Biagio Chiariello
3.684 CONDIVISIONI

Nuda e distesa sul ciglio della strada, vicino al lungomare di Riccione, alle prime luci dell’alba. Così è stata ritrovata una giovane – una turista 18enne, di origini straniere –, in evidente stato confusionale, non è stata in grado di spiegare né ai carabinieri né a medici e infermieri dell’ospedale Ceccarini che l’hanno visitata, come si trovasse lì, in viale Mameli, non distante dall'hotel in cui alloggiava, né dove e in che modo avesse trascorso la nottata.

Nuda in strada

A dare l'allarme un passante che, ieri mattina, era in zona e si è accorta della ragazza senza vestiti sull'asfalto. Temendo il peggio, ha subito allertato il 118. Per prima cosa i medici si sono sincerati delle sue condizioni di salute: la ragazza era sì in stato confusionale, ma i controlli non hanno mostrato segni compatibili con una violenza sessuale, ma l’ipotesi non è affatto scartata. La turista ha spiegato di essere uscita in compagnia delle cugine e poi di averle lasciate per andarsene insieme ad alcune persone conosciuta a Riccione, pare dei coetanei.

La 18enne non ricorda nulla

Dopo di che il buio completo, forse anche a causa dell’alcol ingerito nel corso della serata. La giovane non sa se i vestiti le siano stati strappati di dosso o se invece se li sia tolti volontariamente, né ha fornito dettagli su un eventuale rapporto sessuale, consensuale o meno. Altre risposte potrebbero arrivare dall’esame tossicologico a cui la 18enne è stata sottoposta. Fino al tardo pomeriggio di ieri la 18enne si trovava ancora in osservazione all’ospedale Ceccarini di Riccione, non essendosi ripresa del tutto dalla nottata.

3.684 CONDIVISIONI
Tragedia a Palermo, Luca muore annegato: si era tuffato per salvare alcuni bagnanti in difficoltà
Tragedia a Palermo, Luca muore annegato: si era tuffato per salvare alcuni bagnanti in difficoltà
Zona gialla: massimo 4 persone al ristorante, anche negli alberghi (se aperti a clienti esterni)
Zona gialla: massimo 4 persone al ristorante, anche negli alberghi (se aperti a clienti esterni)
Zona gialla, le Faq del governo: mascherine all'aperto e limiti al tavolo dei ristoranti, le regole
Zona gialla, le Faq del governo: mascherine all'aperto e limiti al tavolo dei ristoranti, le regole
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni