Le previsioni di oggi venerdì 4 settembre ci dicono che la perturbazione attiva ieri abbandonerà l'Italia lasciando tuttavia in eredità una residua instabilità sulle estreme regioni meridionali, dove anche per la giornata odierna è prevista pioggia. Andrà meglio nel resto del Paese dove prevarrà il sole, anche se da Nordovest è in arrivo un nuovo fronte. La tregua dal maltempo sarà però piuttosto breve. Già nella notte successiva tra venerdì e sabato torneranno le precipitazioni sul versante tirrenico portata da una nuova perturbazione, la n. 2 del mese di ottobre (residuo del ciclone tropicale “Lorenzo”), che sabato attraverserà molto rapidamente le nostre regioni meridionali.

Previsioni meteo oggi, venerdì 4 ottobre

Stando alle previsioni di oggi venerdì 4 settembre la mattinata sarà abbastanza stabile con ampie schiarite, a parte residue piogge al mattino fra la bassa Calabria e il Messinese, residuo della perturbazione in allontanamento. Nuvoloso sul medio e basso Adriatico e sulla Liguria e nel pomeriggio anche a Nord e, successivamente, anche sulle regioni centrali con qualche pioggia in serata che interesserà prevalentemente le Alpi di confine e le coste toscane. Nella notte locali piogge su alta Toscana, basso Lazio, nord della Campania e nordovest della Sardegna.

Previsioni meteo 4 settembre: temperature in calo

Temperature minime in calo con valori all’alba anche al di sotto dei 10 gradi in molte zone del Centro-Nord, massime in rialzo nelle aree più soleggiate tra Emilia e regioni centrali per lo più in ulteriore lieve calo altrove. Valori in generale tra 18 e 23 gradi, con picchi fino a 26-27 gradi soltanto sulle Isole maggiori.

Previsioni meteo per domani: pioggia al sud

Soleggiato al Nord, dove qualche nuvola più consistente riguarderà solo le Alpi di confine con qualche piovasco in Alto Adige, rannuvolamenti più significativi ma comunque variabili al Centro-sud con qualche pioggia o breve rovescio principalmente tra Campania e Calabria tirrenica. Piogge più sporadiche possibili anche su basso Lazio, Puglia, Basilicata e nord della Sicilia. Temperature in rialzo di 1-4 gradi.