Le previsioni meteo di domani, domenica 29 novembre, indicano che sarà una giornata fortemente compromessa dal maltempo su buona parte della penisola. Un vero e proprio ciclone porterà su mezza Italia piogge battenti, soprattutto sul comparto centro-meridionale del Paese, e anche venti molto forti. Vediamo nel dettaglio dove pioverà.

Previsioni meteo domani 29 novembre

Secondo le previsioni meteo di domani 29 novembre sin dal mattino sarà ben chiara la situazione sull'Italia con tante nubi e forti piogge concentrate in particolare sul comparto centro-meridionale del Paese. Tra le regioni maggiormente colpite Marche, Abruzzo, Molise, gran parte della Puglia e sono attesi fenomeni anche in Basilicata, Campania e Sicilia. Deboli piogge potranno interessare inoltre alcuni tratti dell'Emilia Romagna e il nord della Sardegna. Nubi sparse e un po' di nebbia sul resto del Nord e del Centro. Ad accompagnare questa fase di maltempo ci saranno forti venti. Nel corso della giornata il quadro meteorologico continuerà a rimanere fortemente instabile sempre sulle stesse zone con forti piogge e temporali tra Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata e Campania. Migliorerà invece sulla Sicilia in serata mentre si manterrà sempre asciutto sul resto del Paese.

Previsioni meteo 29 novembre, maltempo al Centro-Sud

Le previsioni meteo del 29 novembre indicano nei dettagli che al Nord sarà una giornata stabile su gran parte delle regioni a parte l’Emilia Romagna, dove sarà possibile qualche pioggia. Piogge e temporali al Centro sulle regioni adriatiche, con nubifragi tra Abruzzo e Marche. Meglio invece sulle regioni tirreniche. Al Sud tempo instabile su gran parte delle regioni: piogge e temporali bagneranno la Puglia, la Basilicata, la Campania e, in misura minore, la Sicilia.

Previsioni meteo lunedì, in arrivo una massa d'aria fredda

Come sarà il tempo la prossima settimana? Le previsioni meteo di lunedì indicano che ci aspetta un vero e proprio colpo di scena con l’ingresso di una massa d'aria molto fredda. Poi un ciclone raggiungerà l'Italia portando tante piogge e neve fino in pianura.