385 CONDIVISIONI
16 Giugno 2015
16:33

Via al tototema sulle tracce dell’esame di maturità 2015

Esame di maturità 2015: numerose le ipotesi per la Traccia A, analisi e commento di un testo letterario: dal caso Expo e alimentazione all’allarme terrorismo Isis, fino ai classici della letteratura, Gabriele D’Annunzio e Italo Calvino.
A cura di Redazione
385 CONDIVISIONI

Le possibili tracce per la maturità 2015 che inizia domani 17 giugno, con la prova scritta di italiano, sono un "classico" delle ricerche su google dell'ultim'ora. Già circolano le ipotesi. In pole position ovviamente una traccia sull'Expo 2015 di Milano e sul tema delle risorse alimentari. Gettonatissima anche la traccia sull'Isis e sui nuovi timori di terrorismo in Europa. Sul fronte letterario la prima prova scritta, meglio definita come traccia A, analisi e commento di un testo letterario potrebbero soffermarsi su alcuni grandi assenti da molti anni. Ovvero Gabriele D'Anniunzio e Italo Calvino, autori che notoriamente piacciono agli studenti poiché approfonditi piuttosto bene (almeno D'Annunzio) all'ultimo anno di studi superiori. Poi tra i papabili ci sono i classici di sempre: Giuseppe Ungaretti, Italo Svevo, Luigi Pirandello, Dante Alighieri.

Tracce maturità 2015, prima prova scritta: quante bufale

È pur vero che in virtù di questa spasmodica ricerca molti ragazzi si spingono ben oltre iniziando a credere a clamorose bufale. La Polizia di Stato in questi giorni così delicati per i giovani maturandi è impegnata in una iniziativa antibufale che corre soprattutto sui social. Obiettivo: aiutare i ragazzi ad affrontare l'esame con maggiore serenita', confidando nei propri mezzi e nella preparazione che hanno ricevuto durante gli anni passati a scuola, senza cercare scorciatoie truffaldine che comporterebbero solo l'esclusione dalla prova d'esame. Tutte le bufale vengono esaminate e rivelate attraverso un video informativo. "La notte che precede l'esame . spiega Roberto Sgalla, Direttore Centrale per le Specialità della Polizia di Stato – tantissimi ragazzi perdono il proprio tempo sulla rete nella speranza di conoscere le tracce con qualche ora di anticipo, ed e' proprio per questo che gli operatori del Commissariato di P.S. sono a disposizione dei maturandi per rispondere a tutti i loro quesiti e dubbi sulle informazioni che circolano in rete. "

Tra le bufale più gettonate all'esame di maturità: il 45% degli studenti teme di poter essere "perquisito" dai professori di commissione; il 18% crede che la scuola sara' "schermata" per impedire ai cellulari di connettersi a internet: il 10% dei maturandi si aspetta di trovare in dotazione dei commissari d'esame strani dispositivi di rilevamento magnetico contro i telefonini. Da un estremo all'altro: 2 ragazzi su 5, pensano non costituisca reato ricevere le soluzioni delle tracce dall'esterno mentre la prova è in pieno svolgimento.

385 CONDIVISIONI
Gaia scomparsa su nave Genova-Palermo, al vaglio immagini delle telecamere:
Gaia scomparsa su nave Genova-Palermo, al vaglio immagini delle telecamere: "Di lei nessuna traccia"
Danni al gasdotto Nord Stream è sabotaggio, Procura svedese conferma: Tracce di esplosivo
Danni al gasdotto Nord Stream è sabotaggio, Procura svedese conferma: Tracce di esplosivo
Il giallo di Andrea Calcaterra, medico scomparso. Le ultime tracce portano in Val d’Aosta
Il giallo di Andrea Calcaterra, medico scomparso. Le ultime tracce portano in Val d’Aosta
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni