25 Ottobre 2021
16:32

Pordenone, troppe ore alla guida: camionista colleziona 88 multe da 27mila euro in un solo controllo

Un camionista italiano fermato alcuni giorni fa dagli agenti della Polizia stradale del Polo Intermodale di Pordenone ha collezionato – a seguito di un solo controllo – la bellezza di 88 diverse sanzioni, per un totale di 27mila euro da pagare e 249 punti decurtati dalla patente.
A cura di Davide Falcioni

Un camionista italiano fermato alcuni giorni fa dagli agenti della Polizia stradale del Polo Intermodale di Pordenone ha collezionato – a seguito di un solo controllo – la bellezza di 88 diverse sanzioni, per un totale di 27mila euro da pagare e 249 punti decurtati dalla patente. Gli agenti, controllando i dati registrati dai dischi del cronotachigrafo degli ultimi 28 giorni, hanno constatato che il conducente per settimane non aveva rispettato i tempi di guida e di riposo imposti dalla normativa europea. Così facendo, aveva superato tutti i giorni, e di molto, i tempi massimi di guida omettendo sia le pause che i riposi giornalieri. Nei casi peggiori, il camionista aveva guidato addirittura per 20 ore (il limite massimo è di 10) e riposato per appena 4 ore (il minimo è 9) in una sola giornata. Secondo quanto riporta la Questura, l'autista ha ammesso di aver commesso tutte le irregolarità giustificandole con la grande mole di lavoro da espletare. Sanzionata anche l'impresa di autotrasporti per cui lavorava, che sarà segnalata al competente Ufficio provinciale del Lavoro.

L'autotrasportatore ha quindi collezionato così in un colpo solo il record di 88 sanzioni per un totale di 27mila euro, una cifra decisamente ragguardevole che – si spera – l'uomo non deciderà di guadagnare sottoponendosi ancora una volta e estenuanti e molto pericolosi turni straordinari alla guida del suo camion.

Per quante ore al giorno si può guidare un camion?

Secondo il regolamento europeo, ogni camionista deve rispettare un limite massimo di ore di guida del mezzo e rispettare un riposo minimo giornaliero e settimanale. La violazione di queste regole comporta, in caso di controlli, sanzioni pecuniarie a carico dell’autista e decurtazione dei punti dalla patente di guida. Il regolamento, ad esempio, prevede che ogni autista possa trascorrere un tempo massimo alla guida dell’autocarro, di 9 ore non consecutive al giorno, elevabili a 10, per un massimo di due volte la settimana. In una giornata di lavoro di 9 ore, l’autista deve interrompere la guida dopo 4,5 ore e osservare un periodo di riposo minimo di 45 minuti consecutivi, oppure ha la possibilità di effettuare una sosta di 45 minuti totali divisa in un primo intervallo pari 15 minuti, ed il completamento per un minimo di 30 minuti.

"Sentite come mi hanno truffata al telefono": la storia di Anna e del finto ufficio antifrode
"Sentite come mi hanno truffata al telefono": la storia di Anna e del finto ufficio antifrode
12.772 di Beppe Facchini
Christine Lee, l'avvocato anglo-cinese accusata di essere spia di Pechino nel Parlamento inglese
Christine Lee, l'avvocato anglo-cinese accusata di essere spia di Pechino nel Parlamento inglese
Zitromax finito, introvabile in Italia l'antibiotico usato contro il Covid. Gli esperti: "Non serve"
Zitromax finito, introvabile in Italia l'antibiotico usato contro il Covid. Gli esperti: "Non serve"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni