Florina Simion
in foto: Florina Simion

Ora che sulla spiaggia di Albarella sono spuntati, uno dopo l'altro, i resti di un corpo umano, molti parenti delle persone scomparse sul territorio si stanno facendo avanti. Dopo il fratello di Isabella Noventa, che però si dice scettico sulla corrispondenza delle ossa emerse sulla battigia di Albarella, con quelle della sorella, ora è il turno di una mamma. La speranza, se tale si può chiamare, quella di ritrovare i resti dei propri cari scomparsi, si è riaccesa anche per Nela Simion, la madre di Florina, la 25enne scomparsa 3 anni fa da Dolo (Venezia). "Quei resti potrebbero essere di mia figlia Florina" ha detto mamma Nela, che finalmente pochi giorni fa è riuscita a far aprire un fascicolo sulla scomparsa di Florina dal titolo di reato di sequestro di persona.

La storia di Florina Simion

Florina, all'epoca venticinquenne di Cazzago di Pianìga, in provincia di Venezia, è scomparsa la sera del 26 febbraio 2016 da Dolo. L'ultima persona a sentirla è Maurizio De Grandis, 56 anni, l'uomo che all'epoca dei fatti era il suo fidanzato. I due, separati da una differenza d'età di 31 anni, si erano conosciuti qualche tempo prima nella scuola dove lavoravano entrambi come bidelli. In quel periodo Florina era in cura per i problemi di tossicodipendenza  all'associazione ‘Catarsi', che lascia poco dopo. Sono le 19 e 30 del 26 febbraio quando chiama per l'ultima volta l'amica Agnese, prima di sparire nel nulla. Quella sera era diretta a casa del compagno dove avrebbe festeggiato il suo compleanno e dove non è mai arrivata. Sono i genitori, preoccupati perché non ha con sé i farmaci salvavita per l'epilessia, a denunciarne la scomparsa dopo qualche ora.

Trattato come caso di ‘allontanamento volontario' il caso è ora aperto per sequestro di persona. Secondo i familiari di Florina, la ragazza potrebbe essere stata rapita e uccisa la sera stessa. Anche con il suo DNA, verrà eventualmente confrontato quello estratto dai resti ad Albarella, il cui esame è previsto per il prossimo 6 settembre.