77 CONDIVISIONI

Omicidio a Favara, commerciante ucciso a colpi di arma da fuoco in una villetta di campagna

Un uomo di 69 anni, Francesco Simone, titolare di una concessionaria di auto, è stato ucciso a colpi di arma da fuoco all’interno di una villetta di campagna in contrada Poggio Muto a Favara (Agrigento). Indagini in corso.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Ida Artiaco
77 CONDIVISIONI
Immagine

Gialla a Favara, in provincia di Agrigento, dove un uomo di 69 anni, Francesco Simone, di professione commerciante, è stato ucciso a colpi d'arma da fuoco in una villetta di campagna in contrada Poggio Muto.

La vittima, stando a quanto emerge dalle prime indiscrezioni, era titolare di una concessionaria di auto. Per lui vecchie condanne per droga e reati contro il patrimonio, ma non per usura come inizialmente trapelato. Ancora tutta da chiarire la dinamica della vicenda. L'uomo è stato raggiunto da una serie di proiettili al volto.

Sul posto stanno operando i carabinieri, che si sono subito messi alla ricerca di possibili testimoni anche se l'area non è molto frequentata. Tuttavia, nei dintorni del luogo dell'omicidio ci sono delle telecamere che gli inquirenti stanno acquisendo per verificare se hanno immortalato chi ha sparato.

Simone si trovava tra i suoi alberi di olivo e mandorlo, forse perché stava procedendo alla raccolta dei frutti. Chiunque lo abbia ucciso lo ha raggiunto sapendo di trovarlo sul posto, e tutto si sarebbe consumato in pochissimo tempo.

A ritrovare il corpo, riverso a terra a distanza della villetta nelle campagne, i familiari che hanno chiamato i carabinieri. A coordinare le indagini, sul posto, anche il pubblico ministero Maria Barbara Grazia Cifalinó, insieme al medico legale, per coordinare le attività del nucleo operativo dei Carabinieri di Agrigento.

77 CONDIVISIONI
Michele Misseri è tornato nella villetta di Avetrana dove fu uccisa la nipote Sarah Scazzi
Michele Misseri è tornato nella villetta di Avetrana dove fu uccisa la nipote Sarah Scazzi
Chef di 'Quattro ristoranti' ucciso davanti al suo locale: chiesti 27 anni di carcere per l'omicida
Chef di 'Quattro ristoranti' ucciso davanti al suo locale: chiesti 27 anni di carcere per l'omicida
Omicidio Pierina Paganelli, la nuora Manuela: "Non posso mettere la mano sul fuoco per Louis"
Omicidio Pierina Paganelli, la nuora Manuela: "Non posso mettere la mano sul fuoco per Louis"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni