Un violento nubifragio si è abbattuto nel pomeriggio di oggi in provincia di Bari. La situazione più preoccupante si è verificata ad Altamura. Come testimoniano anche alcuni video diffusi sui social network da cittadini spaventati, in via Golgota, a causa della tempesta di acqua, vento e grandine, è crollato un muro che ha invaso la carreggiata sottostante portando con sé le auto parcheggiate nella strade superiore, diventata un vero e proprio fiume in piena. A quanto pare le vetture erano in un deposito privato il cui muro perimetrale è crollato. Sul posto sono intervenute le forze dell'ordine, ma al momento non si ha notizia di feriti. La città è rimasta paralizzata, con visibilità ridottissima. In meno di un'ora sono caduti oltre 60mm di pioggia, che hanno provocato non pochi danni, tra allagamenti e alberi sradicati, al punto che è dovuta intervenire la Protezione civile insieme ai vigili del fuoco per mettere in sicurezza l'area.

La caduta di un muro, con conseguenti danni causati ad auto parcheggiate in strada, è stato segnalata anche a Sammichele. Stando a quanto riporta la stampa locale, i vigili del fuoco sono anche intervenuti nei pressi del santuario della Madonna del Buoncammino per un soccorso a persone in difficoltà. Intanto, è stata diramata una nuova allerta meteo per la giornata di domani, 23 settembre, quando sono precipitazioni a carattere di rovescio o temporale sulla Puglia centro-meridionale con quantitativi generalmente moderati. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento. La situazione è destinata a migliorare da giovedì.