101 CONDIVISIONI
13 Dicembre 2021
22:51

Multa da 30 euro per i negozianti che non accettano carte e bancomat, la norma nel Dl Recovery

La norma è stata inserita nel dl Recovery, all’esame della Commissione Bilancio della Camera. In Italia l’obbligo di Pos infatti esiste da tempo ma finora non c’è una sanzione.
A cura di Antonio Palma
101 CONDIVISIONI

Multa da 30 euro per i negozianti che non hanno il pos e non accettano i pagamenti con carte di credito e bancomat, lo prevede un emendamento al dl Recovery, ora all’esame della Commissione Bilancio della Camera. La norma è stata inserita nel provvedimento legislativo dagli stessi relatori in base alle proposte di Stefano Fassina (Leu) e Rebecca Frassini (Lega) ma già ha  attirato critiche e sicuramente sarà oggetto di discussioni al momento del passaggio in Aula. Del resto multe per chi non accetta pagamenti con carte erano previste anche nel decreto fiscale collegato alla manovra finanziaria dello scorso anno ma poi la norma era stata stralciata nel corso dell’iter parlamentare ed era finta nel nulla. Ora il nuovo tentativo di inserirla nel decreto fiscale 2021 con le inevitabili nuove polemiche.

Nel dettaglio, il provvedimento dispone per i negozianti una sanzione di minimo 30 euro, aumentata del 4% del valore della transazione per la quale sia stato rifiutato il pagamento elettronico. Così come è scritto, il provvedimento si applica a tutti i soggetti che effettuano l’attività di vendita di prodotti e di prestazione di servizi, anche professionali, e che non accetteranno i pagamenti elettronici. L’emendamento però specifica che per assolvere l'obbligo basta accettare anche uno solo dei circuiti di pagamento elettronici disponibili che però deve riguardare almeno una tipologia di carta di debito come il bancomat e ad almeno una tipologia di carta di credito.

L'obbligo di accettare i pagamenti elettronici in Italia ormai esiste da nove anni e cioè da quando il Governo Monti introdusse il provvedimento ma in tutto questo tempo non è mai stata prevista una sanzione per gli esercenti che non si adeguano, rendendo di fatto la norma inapplicabile. Ad oggi, infatti, nonostante esista effettivamente una legge sull’obbligo POS per i professionisti, non sono previste multe in caso di rifiuto di pagamento con carte . Anche questa volta le opposizioni sono tante. "È un gravissimo errore. Dopo quasi due anni di enormi sofferenze per gli operatori economici, e proprio nel momento in cui molti di loro stanno finalmente riuscendo a ripartire, è surreale penalizzarli ancora" ha dichiarato ad esempio il capogruppo di Forza Italia in Commissione Attività produttive Luca Squeri, chiedendo di puntare più sugli incentivi per i negozianti come il credito di imposta sui pagamenti ricevuti invece che sulle sanzioni.

101 CONDIVISIONI
Dl aiuti, Draghi: "Bonus 200 euro per redditi fino a 35mila euro"
Dl aiuti, Draghi: "Bonus 200 euro per redditi fino a 35mila euro"
107.365 di askanews
A 14 anni guida in autostrada e sorpassa la polizia: multa di 4mila euro per i genitori
A 14 anni guida in autostrada e sorpassa la polizia: multa di 4mila euro per i genitori
A 14 anni guida in autostrada, fermato dalla polizia: multa di 4mila euro per i genitori
A 14 anni guida in autostrada, fermato dalla polizia: multa di 4mila euro per i genitori
74 di Videonews
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni