Mistero nel parco giochi in località Cellai di Rignano sull'Arno (Firenze) dopo il ritrovamento di una cassetta di legno contenente delle ossa. ella tarda mattinata di oggi, domenica 7 giugno, in località Cellai, un residente ha segnalato al 112 la presenza del contenitore rinvenuto per caso nei pressi del piccolo parco di fronte al circolo Arci. Sul posto sono intervenuti subito i carabinieri. Le ossa, a un primo apprezzamento visivo e come riferito preliminarmente dal medico legale, sarebbero verosimilmente umane e datate nel tempo.

La scatola riporta sul fronte un disegno con soggetto rurale, forse il logo di una casa vinicola. Le ossa sono state sequestrate e saranno esaminate presso l'Istituto di medicina legale dell'ospedale fiorentino di Careggi. I rilievi sono stati effettuati dalla sezione investigazioni scientifiche del comando provinciale dell'Arma dei carabinieri.