Il maggio peggiore che si ricordi dal punto di vista meteorologico si chiuderà oggi, Venerdì 31, con un vasto campo di alta pressione, di origine oceanica, si allungherà verso l'Europa occidentale, abbracciando anche parte dell'Italia. Questo fine settimana si avrà dunque un tempo soleggiato e progressivamente più caldo al Nord, Sardegna e Toscana: temperature tipiche da inizio estate con valori nella norma o al di sopra nelle regioni settentrionali dove si potranno sfiorare i primi 30 gradi della stagione. Ma nel resto del Paese la situazione sarà diversa a causa di una circolazione di bassa pressione in quota che si andrà a posizionare tra il Sud Italia e l’Albania. Il risultato saranno numerosi rovesci e temporali, specialmente pomeridiani, che localmente saranno anche intensi. Tale situazione di instabilità continuerà anche all’inizio della prossima settimana quando potrebbe ulteriormente accentuarsi e coinvolgere nuovamente il Settentrione.

Previsioni meteo Sabato 1 Giugno – Sarà una bella giornata di sole su quasi tutte le regioni del Centro-Nord, come riportano gli esperti de Ilmeteo.it: temperature attese in deciso aumento, per una vera e propria esplosione del caldo, con punte fin verso i 30°C nelle principali città di pianura e sulle zone interne. Nel corso del pomeriggio non sono da escludere precipitazioni sulle aree montuose appenniniche centro-meridionali, in particolare su basso Lazio, Abruzzo, Molise Campania, Calabria e Basilicata.

Previsioni meteo domenica 2 Giugno – Ancora una giornata che saprà di estate al Nord, con tanto sole e con valori termici che potranno superare i 30°C in diverse città, come ad esempio Milano, Torino, Bologna e Firenze. Discorso ancora una volta diverso per parte del Centro e per il Sud a causa della presenza di un vortice ciclonico di origine balcanica. Contesto instabile con ampie schiarite alternate a rovesci anche a carattere temporalesco in particolare tra basso Lazio (possibile qualche acquazzone anche a Roma), Campania, Molise, Puglia e Calabria.