87 CONDIVISIONI

Meteo, dopo Ciaran arriva la tempesta Domingos: quando e dove torna il maltempo in Italia

Ciaran lascia spazio a Domingos. Con la nuova tempesta, temporali in arrivo dopo la breve tregua di inizio settimana. Scopriamo quando arriverà la perturbazione e in quali regioni si farà sentire.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Biagio Chiariello
87 CONDIVISIONI
Immagine

La giornata di oggi ha fatto segnare una tregua dal maltempo che la scorsa settimana ha flagellato l'Italia ed in particolare la Toscana. Una tregua tuttavia breve visto che sullo Stivale torneranno a farsi sentire – e abbondanti – le piogge.

Se la tempesta Ciaran è ormai passata, un altro ciclone atlantico porterà un nuovo rapido peggioramento su diverse regioni italiane: si tratta della tempesta Domingos, che ha già investito la Francia con piogge torrenziali, venti e mareggiate.

La nuova perturbazione raggiungerà lo Stivale già domani Martedì 7 Novembre e avrà come obiettivo dapprima le regioni del Centro, poi entro Mercoledì 8 anche gran parte del Sud.

Quando arriva la tempesta Domingos e dove torna il maltempo

La tempesta Domingos quindi arriverà nelle prossime ore. In particolare domani 7 novembre sono attesi dei temporali tra Sardegna, Sicilia, basso Lazio, Abruzzo, Campania, Calabria, Sicilia e dei rovesci su Molise, Puglia e Basilicata.

Sul resto della Penisola il passaggio sarà abbastanza superficiale e ci sarà più sole anche se un po' di rovesci non intensi  saranno possibili sulle regioni settentrionali. Potrebbe anche tornare la neve sui rilievi alpini, a quote mediamente prossime ai 1300/1400 metri.

Da segnalare che permarrà la forte ventilazione di libeccio che non accenna ad attenuarsi. L'instabilità sarà accompagnata da un nuovo calo delle temperature.

Le regioni del meridione registreranno poi un peggioramento del tempo soprattutto nella giornata di Mercoledì 8, quando le precipitazioni si estenderanno a gran parte del Sud Italia, fino a raggiungere le aree più settentrionali della Sicilia.

Cos'è Domingos, la nuova tempesta dopo Ciaran

Le correnti di aria polare marittima in arrivo dal Labrador hanno stimolato la formazione di una profonda depressione tra la Groenlandia e l'Islanda. Sarà accompagnato da venti molto violenti che dapprima colpiranno la Francia; ma differenza delle precedenti, resterà comunque abbastanza alta fino a mercoledì. Domingos quindi non dovrebbe sprigionare la stessa potenza del suo predecessore, ma potrebbe causare danni.

Tra giovedì e venerdì il vortice nord atlantico scenderà poi di latitudine e toccherà il Regno Unito. La sua posizione più meridionale condurrà un nuovo fronte perturbato verso l'Italia. Un peggioramento è previsto nella seconda parte di giovedì, più verso sera e poi nel corso della giornata di venerdì.

Fino a quando durerà il maltempo: le previsioni meteo

Dopo le varie perturbazioni in transito anche sul nostro Paese, tra maltempo e criticità varie, le depressioni resteranno dunque ancora attive sull'Europa centro settentrionale per un po' di giorni. L'Italia vedrà un parziale miglioramento ma anche il rischio di nuovi vortici in transito, dapprima al Centro Sud e poi verso il weekend nuovamente al Centro Nord.

Quindi, come confermato anche a Fanpage.it dal colonnello Mario Giuliacci, l'Italia resterà sotto scacco del maltempo fino al 13 novembre. Fino ad allora, ci saranno piogge intense, vento forte e anche nevicate.

87 CONDIVISIONI
Quando e dove torna il maltempo sull’Italia con neve e temporali: le previsioni meteo dei prossimi giorni
Quando e dove torna il maltempo sull’Italia con neve e temporali: le previsioni meteo dei prossimi giorni
Meteo, arriva il ciclone pulcinella e porta neve e pioggia nel weekend di Carnevale: le previsioni
Meteo, arriva il ciclone pulcinella e porta neve e pioggia nel weekend di Carnevale: le previsioni
Maltempo, allerta meteo arancione e gialla domani domenica 11 febbraio: le 11 regioni a rischio
Maltempo, allerta meteo arancione e gialla domani domenica 11 febbraio: le 11 regioni a rischio
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni