Il maltempo sta imperversando su tutta Italia, specialmente a Centro-Sud. Lo Stivale è l’epicentro si una serie di perturbazioni atlantiche che in questi giorni si susseguono a ritmo praticamente regolare. Anche oggi, come ieri, sono previste piogge e temporali. La Protezione civile ha diramato allerte meteo che riguardano 13 Regioni: è allerta arancione per rischio idrogeologico sul Lazio meridionale e appenninico, e su buona parte della Campania e del Molise. In Liguria l'Arpal ha innalzato il livello di allerta sul Levante: dalle 5 da gialla è diventata arancione per temporali e piogge diffuse fino alle 15 di oggi. Allerta gialla sul settore sud-orientale del Friuli Venezia Giulia, sul settore nord-orientale della Lombardia, sul versante meridionale dell'Emilia-Romagna e su quello occidentale delle Marche, su Toscana e Umbria, sul resto del Lazio e della Campania, sull'area occidentale dell'Abruzzo, sul versante costiero del Molise, sul settore sud-occidentale della Basilicata.

Venti forti e mareggiate, piogge forti al Centro Sud

Sempre secondo gli esperti della Protezione civile, nella mattina sono previsti venti forti o di burrasca su Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise e Basilicata, specie sui settori appenninici ove le raffiche raggiungeranno intensità di burrasca forte, con mareggiate lungo le coste esposte. Dalla tarda mattinata, inoltre, si prevedono precipitazioni intense su Umbria, Lazio, settori occidentali di Abruzzo e Molise e sulla Campania.

Allagamenti a Firenze, traffico in tilt

Sottopassi allagati e traffico in tilt a Firenze a causa di un violento temporale che si è abbattuto in mattinata sul capoluogo toscano. Allagamenti sono segnalati nei sottopassi di via Paolo Uccello, viale Strozzi e viale XI Agosto. Vigili del fuoco sono intervenuti per soccorrere un'anziana donna rimasta bloccata con la sua auto, Circolazione rallentata, con auto costrette a viaggiare a passo d'uomo, nei sottopassi ferroviari di via Circondaria, via del Romito e via Mariti , dove i vigili del fuoco sono intervenuti per soccorrere un'anziana donna rimasta bloccata con la sua auto. Sul posto stanno intervenendo pattuglie della polizia municipale. Altri interventi sono in corso per cantine e abitazioni allagate e per rami pericolanti.

Domani peggioramento a Meridione

Nella giornata di domani ci sarà un’ulteriore spostamento delle masse d'aria più instabili verso Sud: investite sempre da precipitazioni più importanti le regioni tirreniche, maggiormente schermate da Alpi ed Appennini le estreme nord-occidentali e il medio Adriatico, in serata peggioramento su tutto il Meridione, miglioramento al nord.