290 CONDIVISIONI
15 Luglio 2022
16:22

Litigano in strada, prostituta stacca a morsi il lobo di un orecchio alla collega

Una donna è stata aggredita da una collega dopo essersi appartata con un cliente sulla strada della zona industriale Predda Niedda a Sassari. Secondo quanto raccontato dalla prostituta alle forze dell’ordine, la collega 50enne le avrebbe strappato il lobo dell’orecchio a morsi durante la colluttazione.
A cura di Gabriella Mazzeo
290 CONDIVISIONI

Era appena scesa dall'auto di un cliente con il quale aveva dovuto appartarsi in un angolo buio della strada sulla zona industriale Predda Niedda a Sassari. Quando la macchina è ripartita, la prostituta è stata aggredita alle spalle da una collega. I fatti risalgono alla serata di ieri, giovedì 14 luglio.

Secondo quanto accertato dalle forze dell'ordine chiamate sul posto, la giovane sarebbe stata prima spintonata da una collega 50enne e poi presa a calci e pugni. Durante la colluttazione, la 50enne avrebbe strappato a morsi il lobo dell'orecchio della vittima. 

Non sono ancora stati resi noti i motivi alla base della violenta aggressione. Saranno le indagini a fare chiarezza non solo sul movente di tanta brutalità, ma anche sulle dinamiche dei fatti.

Secondo quanto rilevato finora, la prostituta 50enne avrebbe raggiunto la collega sulla strada della zona industriale Predda Niedda per poi iniziare a spintonarla non appena il cliente si è allontanato in auto. La donna non avrebbe fornito spiegazioni per quell'aggressione. Dopo aver strattonato più volte la vittima, l'avrebbe gettata a terra per picchiarla violentemente in pieno viso.

La donna ha cercato di difendersi coprendosi il volto e cercando di colpire la 50enne in volto a sua volta. L'altra prostituta però è riuscita ad avere la meglio e nella colluttazione ha perfino strappato a morsi il lobo di un orecchio alla collega. Subito dopo la donna si è allontanata facendo perdere ogni sua traccia. Alla vittima non è rimasto altro che allertare le forze dell'ordine spiegando la situazione.

La prostituta è stata anche sottoposta a cure mediche dai sanitari del 118. Dopo tutti gli accertamenti del caso, la donna ha raccontato la sua versione dei fatti alle forze dell'ordine. Agli agenti ha detto di non sapere per quale motivo la collega si sia scagliata contro di lei con tanta violenza. Secondo quanto riporta la Nuova Sardegna, le autorità continueranno ad indagare per risalire all'identità della 50enne.

290 CONDIVISIONI
Invitato non gradisce il pranzo, padrone di casa gli stacca l’orecchio a morsi: condannato ma libero
Invitato non gradisce il pranzo, padrone di casa gli stacca l’orecchio a morsi: condannato ma libero
Sciame di api assalta automobilisti in strada: sei persone finiscono in ospedale
Sciame di api assalta automobilisti in strada: sei persone finiscono in ospedale
Nubifragio nelle Marche, le forze dell'ordine:
Nubifragio nelle Marche, le forze dell'ordine: "Chiamate disperate da civili intrappolati nei garage"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni