2.109 CONDIVISIONI
19 Giugno 2021
16:30

Garda, 23enne annega nel lago. La baby gang gli ruba lo zaino e scappa

Un 23enne si tuffa dal pontile e annega sotto gli occhi dei bagnanti: mentre intervengono i soccorsi, una babygang ruba lo zaino della vittima e scappa. Aggressioni e furti sulla spiaggia di Campanello a Castelnuovo del Garda sono ormai all’ordine del giorno secondo quanto racconta il barista del locale sul lago. “Questi ragazzi entrano in gruppi da dieci e rubano di tutto. Non hanno paura di niente”
A cura di Gabriella Mazzeo
2.109 CONDIVISIONI

I giovani sono assidui frequentatori delle spiagge del Campanello a Castelnuovo del Garda, sul confine con Peschiera. A rendere degradata la zona da un po' di tempo, però, è la presenza di alcune gang protagoniste di furti, atti vandalici e furti. Nella giornata di venerdì una ventina di giovani si sono resi protagonisti di un furto ai danni di un 23enne, annegato in seguito a un tuffo da uno dei due pontili frontali al Campanello. Mentre intervenivano i soccorsi, la gang ha fatto razzia rubando lo zaino della vittima e le borse dei bagnanti che si erano allontanati per dare una mano.

Il titolare del bar del lido Campanello spiega che i ragazzi hanno tra i 16 e i 20 anni. "Ci stanno rovinando e fanno paura ai bagnanti. Ormai la situazione è insostenibile, perché spesso entrano nel bar e spaventano gli altri clienti. Occupano il locale in gruppi da dieci, non pagano il conto e rubano di tutto nel frigo. Per tutelarci siamo costretti spesso a restare chiusi. Abbiamo provato a chiamare i poliziotti, a richiedere maggiore sorveglianza ma non è cambiato niente. Questi ragazzi cercano lo scontro con gli agenti, non hanno paura. Li insultano, li provocano e spesso avvengono vere e proprie risse". Il sindaco di Castelnuovo conferma la versione dei fatti, asserendo inoltre che proprio domenica scorsa alcuni giovani hanno picchiato degli agenti della Polfer, bloccando il treno delle 19 e occupando il binario. "Arrivano dalla Lombardia, spesso da Brescia e Milano, con treni regionali del tardo mattino e del primo pomeriggio. Si dirigono alla spiaggia libera che è ormai il loro territorio: minacciano i bagnanti, gli aizzano contro i cani e lanciano sabbia fino a quando la gente non va via. Nel fine settimana arrivano anche in 300 o 400. Si danno appuntamento in chat e poi tornano a casa con l'ultimo treno".

2.109 CONDIVISIONI
Sgominata la baby gang di viale Marconi, 14 ragazzini denunciati
Sgominata la baby gang di viale Marconi, 14 ragazzini denunciati
2.616 di Enrico Tata
Alluvione in Belgio: i Vigili del Fuoco italiani hanno salvato 40 persone
Alluvione in Belgio: i Vigili del Fuoco italiani hanno salvato 40 persone
Cresce la fame nel mondo, secondo l'Onu nel 2020 più di 800 milioni di persone erano sottoalimentate
Cresce la fame nel mondo, secondo l'Onu nel 2020 più di 800 milioni di persone erano sottoalimentate
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni