Una donna sui 50 anni è stata trovata morta nella sua casa a Bondeno, nel Ferrarese. Secondo i primi rilievi, sarebbe stata colpita alla testa con un oggetto contundente. Al momento i carabinieri sono alle prese con tutti i rilievi del caso per accertare cosa sia accaduto. Le forze dell'ordine sono impegnate in controlli nell'appartamento. Si tratterebbe, sempre secondo le prime informazioni, di un omicidio.

La vittima, secondo quanto riporta La Nuova Ferrara sarebbe Rossella Placati, 50enne separata con due figli. A dare l'allarme sarebbe stata una vicina di casa che ha chiamato a sua volta la sorella della vittima. La donna, quando è stata ritrovata, era morta da almeno due ore. Aveva la testa  fracassata e  il cadavere si trovava in una stanza dell'appartamento al primo piano che Rossella condivideva da un anno e mezzo con il nuovo compagno. Nella caserma di Bondeno sono stati ascoltati i figli, le sorelle e anche il compagno.

Sul luogo del delitto, nella zona di Borgo San Giovanni, vi sarebbe anche il medico legale per un primo esame del cadavere della 50enne. Il sindaco di Bondeno, appena è venuto a conoscenza del fatto, si è recato sul posto che è stato transennato per consentire ulteriori rilievi della scientifica.

Il racconto del compagno

L'uomo avrebbe dichiarato di essere andato via da casa proprio ieri sera dopo un litigio e di essere tornato questa mattina, trovando la donna riversa nel bagno di casa. Il corpo della donna è stato portato via dall'abitazione poco dopo le 15.30, dopo che il medico legale ha effettuato un lungo esame all'interno dell'appartamento.