307 CONDIVISIONI
23 Giugno 2021
22:23

Fa kayak nel fiume con gli amici, cade in acqua ma non riemerge: 13enne muore annegato

Tragedia al confine tra Italia e Slovenia nel pomeriggio di oggi, mercoledì 23 giugno: un ragazzino di 13 anni è morto annegato nel fiume Isonzo. Partecipava a allenamento kayak quando sarebbe caduto in acqua senza riemergere. I vigili del fuoco sono intervenuti ma hanno recuperato il corpo ormai senza vita.
A cura di Ida Artiaco
307 CONDIVISIONI

Tragedia al confine tra Italia e Slovenia nel pomeriggio di oggi, mercoledì 23 giugno: un ragazzino di 13 anni è morto annegato nel fiume Isonzo. Partecipava a allenamento kayak quando sarebbe caduto in acqua senza riemergere. Subito sono intervenuti i Vigili del fuoco che hanno avviato ricerche fino a quando non hanno trovato corpo ormai senza vita. L'allarme è scattato alle 16.30.

Secondo una prima ricostruzione, la vittima aveva partecipato assieme a un gruppo di giovani amici alle attività del centro kayak di Salcano, a due passi da Gorizia oltreconfine. Poi, vista l'afa, si era fermato assieme a loro sul fiume Isonzo per un bagno. All'improvviso, stando alle poche notizie che arrivano dalla Slovenia e riportate anche dal Primorski dnevnik, il ragazzino di 13 anni non è più riemerso. L'allarme è stato lanciato dagli amici e dai tecnici della vittima che stavano partecipando al corso di kayak e che non hanno più visto riemergere il ragazzino. Dopo che i pompieri ne hanno recuperato il corpo, il personale sanitario ha cercato di rianimarlo ma non c'era più nulla da fare. Il tredicenne, originario e residente nella zona della Goriska, è deceduto. Secondo quanto si è appreso, la vittima indossava il giubbotto di salvataggio, ma la corrente del fiume lo avrebbe spinto sotto una roccia con la propria imbarcazione, impedendone la risalita e provocandone l'annegamento.

Come riporta il quotidiano Il Piccolo, l'Isonzo è un fiume infido con quei mulinelli che già nel passato hanno creato non pochi problemi a chi faceva il bagno. Immediati sono scattate le ricerche, che hanno impegnato sul fronte italiano dell'Isonzo i vigili del fuoco, e presto il ragazzo è stato individuato e ripescato.

307 CONDIVISIONI
Padova, giovane muore annegato nel fiume, l’amica accusa: “La polizia lo ha spinto in acqua”
Padova, giovane muore annegato nel fiume, l’amica accusa: “La polizia lo ha spinto in acqua”
Annegato nel fiume durante controllo di polizia, gli amici “Scappava perché ha visto gli altri farlo”
Annegato nel fiume durante controllo di polizia, gli amici “Scappava perché ha visto gli altri farlo”
Lancio della croce a Torvaianica: le immagini del pope cade in acqua
Lancio della croce a Torvaianica: le immagini del pope cade in acqua
30.238 di Fanpage.it Roma
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni