La coppia
in foto: La coppia

Uccide il marito per gelosia. È avvenuto nella notte a Casale Monferrato, nell'Alessandrino, dove il quarantatreenne Luca Meloni, originario di Cagliari, avrebbe ucciso il coniuge, Fabio Spiga, artista suo coetaneo, originario di Recco, in provincia di Genova. Il delitto è andato in scena la notte di mercoledì nell'appartamento della coppia in via Caccia, al civico 104.

Secondo le prime informazioni, il delitto sarebbe maturato all'interno della coppia per motivi di gelosia. Ieri sera i colleghi di Spiga avevano saputo di un infarto e avevano contattato Meloni, che aveva confermato il malore, aggiungendo che gli era impossibile comunicare con il marito per un guasto del telefono, assicurando comunque che sarebbe tornato al lavoro giovedì.

Sul posto, stamane, sono giunti gli agenti della polizia di Casale Monferrato con i colleghi della Questura di Alessandria e del Gabinetto di Polizia Scientifica, insieme al medico legale. Da un primo esame esterno sul corpo della vittima non è stato possibile determinare l'ora della morte. L'aggressione è avvenuta con almeno trenta coltellate.

Il delitto ha suscitato sconcerto e dolore nella piccola comunità alessandrina, dove stamane la notizia si è diffusa. “Era un lavoratore eccezionale – dice Silvia Merlini, responsabile del supermercato  ‘Eurospin' di Casale Monferrato dove la vittima lavorava – molto preciso e scrupoloso. Un ragazzo pieno di passioni, adorava la storia dell’arte e l’Inghilterra dove era stato per un paio di anni".  Fabio e Luca Erano uniti civilmente da tre anni e vivevano a Monferrato da quindici.