865 CONDIVISIONI
16 Luglio 2021
09:14

Davide muore a 18 anni dopo le dimissioni: “Non aveva mai avuto problemi”, ispettori in ospedale

“Era sempre stato bene e sembrava perfettamente sano” spiegano i genitori di Davide Bristot, il ragazzo di 18 anni morto in casa poche ore dopo le dimissioni dal pronto soccorso dell’ospedale di Belluno. La magistratura ha aperto un fascicolo per omicidio colposo e disposto l’autopsia: indagato un medico. Intanto la Regione Veneto invi gli ispettori in ospedale.
A cura di Antonio Palma
865 CONDIVISIONI

Non riescono a darsi pace i genitori di Davide Bristot, il ragazzo di 18 anni morto in casa poche ore dopo le dimissioni dal pronto soccorso dell’ospedale di Belluno dove era arrivato in presa a forti mal di testa e vomito. “Non sappiamo darci alcuna spiegazione per quello che è successo, mio figlio era sempre stato bene e sembrava perfettamente sano” ha spiegato il papà Paolo, un passato da palleggiatore e nazionale di volley che per anni ha militato nell’allora Luxottica Belluno. I familiari ribadiscono che il ragazzo non ha mai sofferto di patologie particolari e fino agli episodi dei mal di testa sembrava perfettamente sano e in forma. Del resto Davide, che a settembre avrebbe dovuto iniziare la quinta superiore, era un atleta proprio come il padre e il fratello minore Alessandro, nazionale Under 17 di pallavolo, e nulla lasciava presagire quanto accaduto.

I mal di testa andavano avanti da alcuni giorni

Secondo quanto ricostruito finora, Davide aveva iniziato ad accusare i mal di testa da alcuni giorni ma pensava a un malessere passeggero. Tra il pomeriggio e la serata di martedì, però, le cose sono peggiorate improvvisamente, il mal di testa a diventato sempre più insopportabile e il 18enne infine ha iniziato a vomitare, così i genitori lo hanno portato in ospedale. Il ragazzo si è presentato al pronto soccorso intorno alle 22.30 ma, dopo una visita e una flebo, ne è uscito circa un’ora dopo. Tornato a casa, lo studente è subito andato a letto e si è addormentato senza però più svegliarsi. A ritrovarlo cadavere il mattino dopo nella sua stanza è stata la madre. “Ci hanno detto che andava tutto bene, ora vogliamo la verità” spiegano i genitori distrutti dal dolore.

Morte Davide Bristot, indagine per omicidio colposo e autopsia

Ad certare la verità sarà l’inchiesta della magistratura che ha aperto un fascicolo per omicidio colposo iscrivendo nel registro degli indagati il medico del pronto soccorso che ha visitato Davide. Si tratta però di un atto dovuto per permettere al dottore di nominare un proprio consulente durante l’autopsia che sarà svolta nei prossimi giorni e che servirà a stabilire l’esatta causa di morte del 18enne. Intanto nello stesso ospedale arriveranno gli ispettori inviati dalla Regione Veneto peruna verifica sulle modalità di assistenza ricevute dal ragazzo al pronto soccorso” Dall’Asl piena collaborazione, “La morte di Davide ha colpito la comunità locale e l’ospedale. Sono in corso indagini da parte della magistratura in cui si ripone la massima fiducia” spiega l’azienda ospedaliera in una nota.

865 CONDIVISIONI
Bimbo morto dopo diagnosi gastroenterite, la nonna: “Non aveva patologie”. Speranza invia ispettori
Bimbo morto dopo diagnosi gastroenterite, la nonna: “Non aveva patologie”. Speranza invia ispettori
Il piccolo Giacomo muore a 5 anni dopo 3 arresti cardiaci: era stato ricoverato in 3 ospedali
Il piccolo Giacomo muore a 5 anni dopo 3 arresti cardiaci: era stato ricoverato in 3 ospedali
Usa, intensive piene di pazienti Covid: 74enne rifiutato da 43 ospedali muore per problemi cardiaci
Usa, intensive piene di pazienti Covid: 74enne rifiutato da 43 ospedali muore per problemi cardiaci
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni