Immagine di archivio
in foto: Immagine di archivio

È allarme massimo da diverse ore nel comune di Orosei, in provincia di Nuoro, dopo che un coccodrillo è improvvisamente sparito nel nulla da un circo che si era da poco stabilito nel territorio comunale della cittadina costiera nel nord della Sardegna. Ad avvertire i residenti e i turisti che si trovano in quella zona è stata la stessa amministrazione locale che, attraverso un annuncio social pubblicato sull'account del comune su Facebook, ha consigliato a tutti di porre la massima attenzione ad ogni minimo segnale nelle prossime ore e di segnalare ogni possibile avvistamento alle autorità competenti. L'allerta è scattata nella serata di lunedì quando i responsabili del circo Martin, che si era stabilito nella frazione di Sos Alinos il 10 agosto, si sono accorti che dalle gabbie era sparito un coccodrillo usato per gli spettacoli itineranti.

Dal circo è subito partita la segnalazione alle autorità di polizia che  a loro volta hanno diffuso l'allerta e avviato le ricerche. Al momento non si sa se l'animale sia sparito perché rubato da qualcuno o se si sia allontanato autonomamente ma questa seconda possibilità, non esclusa dagli inquirenti, ha fatto scattare  l'allerta per la popolazione. Tra le ipotesi infatti è spuntata anche quella di un blitz ad opera di qualche animalista. Del resto più volte il circo era finito al cento delle denunce degli animalisti per maltrattamento degli animali usati per l'attività circense. Il fatto è avvenuto mentre gli addetti stavano smontando i tendoni quindi si pensa che qualcuno, approfittando del trasloco, abbia liberato il coccodrillo.

"È impossibile che il caimano possa essere scappato da solo. Ho denunciato la cosa anche per preservare l'incolumità delle persone: è un animale in cattività che se non viene gestito bene può far male – spiega all'Ansa Eusanio Martino, proprietario del Martin – Ieri mi sono accorto dell'assenza intorno alle 15: ho visto la teca spalancata, mancava il lucchetto. Non ho idea su chi abbia potuto fare un gesto del genere. Il caimano ha un valore molto alto, sui 5mila euro, ma potrebbe averlo rubato qualcuno per disperazione e per venderlo sotto costo, intorno ai 500 euro".

Del fatto sono state informate tutte le forze dell'ordine che si sono mobilitate nella ricerca dell'animale. Del resto la possibilità che un coccodrillo possa essere libero e in giro da qualche parte vicino alle spiagge frequentate dia turisti non è un cosa da sottovalutare. Polizia e Carabinieri hanno intensificato i controlli  i zona ma fino ad ora del coccodrillo non è stata trovata traccia. "Ci comunicano che è stato denunciato il furto di un Coccodrillo dal circo attualmente a Sos Alinos. Non potendo con certezza confermare il furto, si sta vagliando anche l'ipotesi della fuga dell'animale" recita l'annuncio del Comune di Orosei, aggiungendo: "Si invita la popolazione a prestare particolare attenzione e segnalare ogni ipotetico avvistamento alle forze di polizia, tutte allertate".